Gonfia e ripara "Espresso" - Pagina 3 - Bici da corsa | BDC-forum.it
Home | Forum | Mercatino | Training Camp | Foto | Ciclopedia | Links | Allenamento | Mountain Bike

Il sito di bici da corsa più discusso d'Italì

Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Aziende > Effetto Mariposa

Effetto Mariposa Servizio e assistenza di Effetto Mariposa: attrezzatura per meccanici ciclisti (chiave dinamometrica Giustaforza, seghetto Carbocut...) ed accessori tubeless

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 16-01-2012, 11:10:14   #21
effettomariposa
Marchio ufficiale
 
Data registrazione: Dec 2009
Località: Lugano (CH)
Bici: Pegoretti con powercranks
Messaggi: 396
Mentioned: 15 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 165 Post(s)
effettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellare
Citazione:
Originalmente inviato da andrearoad Visualizza messaggio
Tufo o Continental. Ho visto il video che spirga il funzionamento dello ZOT dove usate un oggetto cilindrico per forare la ruota. Per un eventuale taglio funziona lo stesso?
Si, taglio o foro, quello che conta è la dimensione massima. Ci sono delle variabili legate alla geometria del foro, ma è difficile individuare una tendenza.
Sottolineo che è più facile che il liquido o la bomboletta riparino un pneumatico tubeless (rispetto ai sistemi copertoncino + camera d'aria), e che in mtb tutto è più semplice (date le pressioni di gonfiaggio più basse). Tanto per intenderci, il taglio da mezzo centimetro che si ripara sulla gomma da mtb è quasi impossibile da riparare su strada.
La mia domanda riguardo alla marca di tubolari è perché lo ZOT! funziona meglio con i tubeless o con tubolari tubeless (come i Tufo, in cui la camera d'aria è integrata nella carcassa). Infatti in quel caso lo ZOT! penetra nel foro della carcassa ed va a contatto direttamente con il sigillante... mentre se c'è di mezzo una camera d'aria, lo ZOT! deve entrare nel foro del copertone, centrare anche il foro della camera e poi andare a contatto con il liquido. Per le riparazioni a bordo strada, si tratta di fantascienza... a meno di aver rigonfiato la gomma forata ed agire molto rapidamente, quando la camera è ancora sufficientemente gonfia da essere solidale con il copertone.
Inizialmente consigliavamo ZOT! esclusivamente per sistemi tubeless (come scritto sopra), poi alcuni clienti ci hanno segnalato che si riescono a riparare anche tubolari "classici" dotati di camera d'aria... a patto di gonfiare sufficientemente il tubolare, il tutto nella tranquillità del garage.

__________________
... ci trovate anche qui: effettomariposa.it | Facebook | Twitter | Youtube | Instagram | mtb-forum.it
effettomariposa non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 16-01-2012, 15:11:36   #22
sante pollastri
via col vento
 
Data registrazione: Aug 2011
Messaggi: 5,416
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 0 Post(s)
sante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellare
Citazione:
Originalmente inviato da effettomariposa Visualizza messaggio
Si, taglio o foro, quello che conta è la dimensione massima. Ci sono delle variabili legate alla geometria del foro, ma è difficile individuare una tendenza.
Sottolineo che è più facile che il liquido o la bomboletta riparino un pneumatico tubeless (rispetto ai sistemi copertoncino + camera d'aria), e che in mtb tutto è più semplice (date le pressioni di gonfiaggio più basse). Tanto per intenderci, il taglio da mezzo centimetro che si ripara sulla gomma da mtb è quasi impossibile da riparare su strada.
La mia domanda riguardo alla marca di tubolari è perché lo ZOT! funziona meglio con i tubeless o con tubolari tubeless (come i Tufo, in cui la camera d'aria è integrata nella carcassa). Infatti in quel caso lo ZOT! penetra nel foro della carcassa ed va a contatto direttamente con il sigillante... mentre se c'è di mezzo una camera d'aria, lo ZOT! deve entrare nel foro del copertone, centrare anche il foro della camera e poi andare a contatto con il liquido. Per le riparazioni a bordo strada, si tratta di fantascienza... a meno di aver rigonfiato la gomma forata ed agire molto rapidamente, quando la camera è ancora sufficientemente gonfia da essere solidale con il copertone.
Inizialmente consigliavamo ZOT! esclusivamente per sistemi tubeless (come scritto sopra), poi alcuni clienti ci hanno segnalato che si riescono a riparare anche tubolari "classici" dotati di camera d'aria... a patto di gonfiare sufficientemente il tubolare, il tutto nella tranquillità del garage.
non capisco,ma perchè non agire dall'interno?
io ho sempre agito così,siringando il liquido dalla valvola,sia tubeless che tubolari classici,a bordo strada,ed ha sempre funzionato.
aggiungo che le ruote che ho con i copertoncini le ho dotate con camera d'aria con valvolina a spillo svitabile,in modo da poter usare il liquido anche con queste.
sante pollastri non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 16-01-2012, 19:20:32   #23
andrearoad
Novellino
 
Data registrazione: Jul 2010
Bici: Cannondale super six evo
Messaggi: 7
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 0 Post(s)
andrearoad negativo
Citazione:
Originalmente inviato da effettomariposa Visualizza messaggio
Si, taglio o foro, quello che conta è la dimensione massima. Ci sono delle variabili legate alla geometria del foro, ma è difficile individuare una tendenza.
Sottolineo che è più facile che il liquido o la bomboletta riparino un pneumatico tubeless (rispetto ai sistemi copertoncino + camera d'aria), e che in mtb tutto è più semplice (date le pressioni di gonfiaggio più basse). Tanto per intenderci, il taglio da mezzo centimetro che si ripara sulla gomma da mtb è quasi impossibile da riparare su strada.
La mia domanda riguardo alla marca di tubolari è perché lo ZOT! funziona meglio con i tubeless o con tubolari tubeless (come i Tufo, in cui la camera d'aria è integrata nella carcassa). Infatti in quel caso lo ZOT! penetra nel foro della carcassa ed va a contatto direttamente con il sigillante... mentre se c'è di mezzo una camera d'aria, lo ZOT! deve entrare nel foro del copertone, centrare anche il foro della camera e poi andare a contatto con il liquido. Per le riparazioni a bordo strada, si tratta di fantascienza... a meno di aver rigonfiato la gomma forata ed agire molto rapidamente, quando la camera è ancora sufficientemente gonfia da essere solidale con il copertone.
Inizialmente consigliavamo ZOT! esclusivamente per sistemi tubeless (come scritto sopra), poi alcuni clienti ci hanno segnalato che si riescono a riparare anche tubolari "classici" dotati di camera d'aria... a patto di gonfiare sufficientemente il tubolare, il tutto nella tranquillità del garage.
Quindi la conclusione e' che bisogna portare il tubolare di scorta?
Ovviamente mettendo il liquido preventivo nei tubolari per forature di piccole dimensioni.
andrearoad non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 16-01-2012, 20:33:47   #24
effettomariposa
Marchio ufficiale
 
Data registrazione: Dec 2009
Località: Lugano (CH)
Bici: Pegoretti con powercranks
Messaggi: 396
Mentioned: 15 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 165 Post(s)
effettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellare
Citazione:
Originalmente inviato da sante pollastri Visualizza messaggio
non capisco,ma perchè non agire dall'interno?
io ho sempre agito così,siringando il liquido dalla valvola,sia tubeless che tubolari classici,a bordo strada,ed ha sempre funzionato.
aggiungo che le ruote che ho con i copertoncini le ho dotate con camera d'aria con valvolina a spillo svitabile,in modo da poter usare il liquido anche con queste.
Se parliamo del sigillante, sono d'accordo con te, il lavoro va fatto "dall'interno", inserendolo attraverso la valvola.
Però lo ZOT! è un catalizzatore di polimerizzazione per il sigillante in caso di fori di grosse dimensioni, per questo si usa dall'esterno e localmente, in corrispondenza del foro.
Nel video qui sotto si vede lo ZOT! utilizzato in "soccorso" del Caffélatex contenuto all'interno della gomma, alle prese con un foro da 8mm...

__________________
... ci trovate anche qui: effettomariposa.it | Facebook | Twitter | Youtube | Instagram | mtb-forum.it
effettomariposa non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 16-01-2012, 20:35:58   #25
effettomariposa
Marchio ufficiale
 
Data registrazione: Dec 2009
Località: Lugano (CH)
Bici: Pegoretti con powercranks
Messaggi: 396
Mentioned: 15 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 165 Post(s)
effettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellare
Citazione:
Originalmente inviato da andrearoad Visualizza messaggio
Quindi la conclusione e' che bisogna portare il tubolare di scorta? Ovviamente mettendo il liquido preventivo nei tubolari per forature di piccole dimensioni.
Se vuoi la sicurezza totale con i tubolari, si, ti tocca portare un tubolare di scorta.
Per la maggior parte dei fori, il liquido preventivo è sufficiente
__________________
... ci trovate anche qui: effettomariposa.it | Facebook | Twitter | Youtube | Instagram | mtb-forum.it
effettomariposa non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 16-01-2012, 21:32:32   #26
sante pollastri
via col vento
 
Data registrazione: Aug 2011
Messaggi: 5,416
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 0 Post(s)
sante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellare
Citazione:
Originalmente inviato da effettomariposa Visualizza messaggio
Se parliamo del sigillante, sono d'accordo con te, il lavoro va fatto "dall'interno", inserendolo attraverso la valvola.
Però lo ZOT! è un catalizzatore di polimerizzazione per il sigillante in caso di fori di grosse dimensioni, per questo si usa dall'esterno e localmente, in corrispondenza del foro.
Nel video qui sotto si vede lo ZOT! utilizzato in "soccorso" del Caffélatex contenuto all'interno della gomma, alle prese con un foro da 8mm...

cavolo,interessantissimo!
qualche domanda:
quello che si vede uscire a pressione dal foro da 8mm è il lattice o lo ZOT ?
non conviene mettere il foro a contatto con l'asfalto in per dare modo al catalizzatore di agire?
quanto ZOT si mette in un tubolare?
e nel tubeless?
grazie mille!
sante pollastri non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 16-01-2012, 23:35:59   #27
andrearoad
Novellino
 
Data registrazione: Jul 2010
Bici: Cannondale super six evo
Messaggi: 7
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 0 Post(s)
andrearoad negativo
Citazione:
Originalmente inviato da effettomariposa Visualizza messaggio
Se vuoi la sicurezza totale con i tubolari, si, ti tocca portare un tubolare di scorta.
Per la maggior parte dei fori, il liquido preventivo è sufficiente
Devo decidere se passare ai tubolari ma ho paura di rimanere a piedi!!
Vedo che anche i pro in allenamento usano i copertoncini.
andrearoad non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 17-01-2012, 10:27:01   #28
effettomariposa
Marchio ufficiale
 
Data registrazione: Dec 2009
Località: Lugano (CH)
Bici: Pegoretti con powercranks
Messaggi: 396
Mentioned: 15 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 165 Post(s)
effettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellareeffettomariposa Stellare
Citazione:
Originalmente inviato da sante pollastri Visualizza messaggio
cavolo,interessantissimo!
qualche domanda:
quello che si vede uscire a pressione dal foro da 8mm è il lattice o lo ZOT ?
non conviene mettere il foro a contatto con l'asfalto in per dare modo al catalizzatore di agire?
quanto ZOT si mette in un tubolare?
e nel tubeless?
grazie mille!
Effettivamente lo ZOT! è un prodotto unico nel suo genere, un po' come una "barretta energetica" per il Caffélatex.
Quello che si vede uscire dal foro da 8mm è inizialmente il CL... una volta iniettato lo ZOT! nel foro, è invece in parte CL catalizzato (lo ZOT! è un liquido trasparente). Anche se per ragioni di riprese ho continuato a far girare la ruota, la cosa migliore appena estratto lo ZOT! è tappare il foro con il dito e rivolgerlo verso il basso: in questo modo l'afflusso di sigillante alla zona danneggiata è massimo e si lascia tempo allo ZOT! di agire (bastano pochi secondi).
Con lo ZOT! è difficile calcolare un quantitativo: considera che una boccetta contiene 30ml, ed è sufficiente per 3 o 4 volte. Direi che si va un po' a stima: inserisci nel taglio, spremi la boccetta ed estrai. Se non bastasse una volta, ripeti l'operazione. Difficilmente un foro richiede più di 10ml.
__________________
... ci trovate anche qui: effettomariposa.it | Facebook | Twitter | Youtube | Instagram | mtb-forum.it
effettomariposa non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 17-01-2012, 19:55:33   #29
sante pollastri
via col vento
 
Data registrazione: Aug 2011
Messaggi: 5,416
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 0 Post(s)
sante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellaresante pollastri Stellare
Citazione:
Originalmente inviato da effettomariposa Visualizza messaggio
Effettivamente lo ZOT! è un prodotto unico nel suo genere, un po' come una "barretta energetica" per il Caffélatex.
Quello che si vede uscire dal foro da 8mm è inizialmente il CL... una volta iniettato lo ZOT! nel foro, è invece in parte CL catalizzato (lo ZOT! è un liquido trasparente). Anche se per ragioni di riprese ho continuato a far girare la ruota, la cosa migliore appena estratto lo ZOT! è tappare il foro con il dito e rivolgerlo verso il basso: in questo modo l'afflusso di sigillante alla zona danneggiata è massimo e si lascia tempo allo ZOT! di agire (bastano pochi secondi).
Con lo ZOT! è difficile calcolare un quantitativo: considera che una boccetta contiene 30ml, ed è sufficiente per 3 o 4 volte. Direi che si va un po' a stima: inserisci nel taglio, spremi la boccetta ed estrai. Se non bastasse una volta, ripeti l'operazione. Difficilmente un foro richiede più di 10ml.
grazie della spiegazione,penso proprio di portarmelo dietro nellemie uscite
sante pollastri non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 20-01-2012, 11:14:05   #30
andrearoad
Novellino
 
Data registrazione: Jul 2010
Bici: Cannondale super six evo
Messaggi: 7
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 0 Post(s)
andrearoad negativo
Vorrei proporre a MARIPOSA un cambio per la confezione di ZOT.
Secondo me l'ideale sarebbero delle fialette monouso o al limite una boccetta piu piccola e stretta. Quella attuale e' un po scomoda da tenere in tasca e sinceramente bruttina da mettere al portaborraccia.
Anche il tappo una volta aperto mi da poca fiducia.

andrearoad non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Rispondi



I tag
effetto mariposa, espresso, gonfia, ripara, riparazioni

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:09:11.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO