DEDACCIAI : Real Steel - Pagina 155 - Bici da corsa | BDC-forum.it
MAG | FORUM | MERCATINO | TRAINING CAMP | FOTO | ALLENAMENTO | MTB | SCATTO FISSO


Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Tecnica > Bici e telai > Costruttori

Costruttori Topics tematici sui costruttori ed i loro amatori

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 15-11-2016, 20:37:03   #1849
tombazosana
Apprendista Passista
 
Data registrazione: Dec 2010
Località: veneto
Bici: da corsa
Messaggi: 1,112
Mentioned: 9 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 393 Post(s)
tombazosana Splendidotombazosana Splendidotombazosana Splendidotombazosana Splendidotombazosana Splendidotombazosana Splendidotombazosana Splendidotombazosana Splendidotombazosana Splendidotombazosana Splendidotombazosana Splendido
una rottura così è difficilmente valutabile e capisco le tue esigenze, ma capisco anche il produttore che se vuole te lo può passare in pseudogaranzia, ma solo per farti un piacere perché è una rottura strana e complicata.

si parte piano e dopo si rallenta..
Bici Scott

tombazosana non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 16-11-2016, 11:50:50   #1850
zagortenay
Novellino
 
Data registrazione: Aug 2014
Bici: corsa
Messaggi: 9
Mentioned: 2 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 2 Post(s)
zagortenay non giudicato
Citazione:
Originalmente inviato da tombazosana Visualizza messaggio
una rottura così è difficilmente valutabile e capisco le tue esigenze, ma capisco anche il produttore che se vuole te lo può passare in pseudogaranzia, ma solo per farti un piacere perché è una rottura strana e complicata.

si parte piano e dopo si rallenta..
Proprio perchè è stana la rottura Dedacciai è rimasto nella "via di mezzo" e questo lo comprendo. Ma al secondo dopo soli sei mesi di vita si crepa e insisti con la riparazione, questo è troppo!! Dopodichè, ripeto, la discrezionalità è figlia del dubbio, nel dubbio, da cliente mi sento "tradito".
zagortenay non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 23-11-2016, 17:19:22   #1851
Lokomotor
Pignone
 
Data registrazione: Sep 2013
Località: Bologna
Bici: Ti piacerebbe saperlo
Età: 26
Messaggi: 279
Mentioned: 4 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 112 Post(s)
Lokomotor LuminosoLokomotor LuminosoLokomotor LuminosoLokomotor LuminosoLokomotor Luminoso
Rottura

Ne approfitto per portare anche la mia esperienza, presi nel 2013 un Dedacciai nerissimo (usato da un privato) del 2011, usato con soddisfazione fino a settembre 2016 quando pulendolo mi accorgo di un inizio crepa nel fodero basso sinistro, molto preoccupato la uso comunque nelle due settimane successive e per l'ultima granfondo della stagione, tutto bene. Intanto ne approfitto per fare un set fotografico alla zona interessata per farle vedere al rappresentante dello stand DEDACCIAI al cosmobike di Verona, il quale con una sufficienza e modi molto sgarbati quando gli spiego il problema e gli chiedo come risolverlo anticipandogli che non ero li per recriminare niente in quanto sapevo che era già scaduta la garanzia e quant'altro ma che volevo solo sapere come fare ed eventualmente da chi andare per ripararlo e se ne valeva la pena, mi risponde che loro non sanno niente e che inizia a insinuare che il telaio sia stato chiuso in mezzo al portellone di un auto e che chissà dove il precedente proprietario l'aveva comprato e che potrebbe essere cinese (avevo la foto della targhetta con i numeri di telaio) e che sarei stato in pericolo di vita se l'avessi continuato ad usare. Gli ribadisco che non sono li per recriminare nulla alla dedacciai, ma piuttosto se possono fornirmi informazioni in merito alla riparazione (da chi andare e dove), alchè chiama un altro soggetto li in stand che mi lascia un biglietto da visita dicendomi di essere un riparatore per molti negozi del nord italia, gli chiedo indicativamente quanto può costare la riparazione e ripristino vernice e scopro sempre cavandoglielo con le pinze un 350/400 €, carico di delusione per il trattamento riservato una volta a casa chiedo un secondo preventivo ad una seconda ditta vicino casa e per 320 € me lo ripara e rivernicia. Un esperienza che mi ha lasciato con l'amaro in bocca principalmente per due motivi, il primo perchè il rappresentante deda in fiera mi ha trattato in malo modo facendo ipotesi molto fantasiose quando stavo solo chiedendo come fare e da chi andare per risolvere il mio problema, il secondo perchè scopro parlando con il ragazzo che me lo ha riparato che il nerissimo non è un telaio monoscocca come invece pubblicizzano sul sito e sulla scheda tecnica in quanto mi mostra che sono incollati foderi alti, bassi e scatola movimento. Sono molto rammaricato dell'accaduto che mi ha fatto quasi dimenticare le soddisfazioni raccolte in 3 anni di attività, sicuramente la prossima bici non sarà una dedacciai. Per i curiosi allego qualche foto della crepa. Saluti a tutti e buone pedalate! @zagortenay storia diversa dalla tua ma comunque pessima!
Immagini allegate
Tipo file: jpg crepa (1).JPG‎ (187.3 kB, 56 visite)
Tipo file: jpg crepa (4).JPG‎ (168.6 kB, 45 visite)
Tipo file: jpg crepa (5).JPG‎ (162.4 kB, 45 visite)
Tipo file: jpg crepa (7).JPG‎ (193.0 kB, 40 visite)
Tipo file: jpg crepa (8).JPG‎ (157.5 kB, 41 visite)
Tipo file: jpg crepa (9).JPG‎ (202.0 kB, 44 visite)
Lokomotor non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 23-11-2016, 22:39:37   #1852
zagortenay
Novellino
 
Data registrazione: Aug 2014
Bici: corsa
Messaggi: 9
Mentioned: 2 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 2 Post(s)
zagortenay non giudicato
Citazione:
Originalmente inviato da Lokomotor Visualizza messaggio
Ne approfitto per portare anche la mia esperienza, presi nel 2013 un Dedacciai nerissimo (usato da un privato) del 2011, usato con soddisfazione fino a settembre 2016 quando pulendolo mi accorgo di un inizio crepa nel fodero basso sinistro, molto preoccupato la uso comunque nelle due settimane successive e per l'ultima granfondo della stagione, tutto bene. Intanto ne approfitto per fare un set fotografico alla zona interessata per farle vedere al rappresentante dello stand DEDACCIAI al cosmobike di Verona, il quale con una sufficienza e modi molto sgarbati quando gli spiego il problema e gli chiedo come risolverlo anticipandogli che non ero li per recriminare niente in quanto sapevo che era già scaduta la garanzia e quant'altro ma che volevo solo sapere come fare ed eventualmente da chi andare per ripararlo e se ne valeva la pena, mi risponde che loro non sanno niente e che inizia a insinuare che il telaio sia stato chiuso in mezzo al portellone di un auto e che chissà dove il precedente proprietario l'aveva comprato e che potrebbe essere cinese (avevo la foto della targhetta con i numeri di telaio) e che sarei stato in pericolo di vita se l'avessi continuato ad usare. Gli ribadisco che non sono li per recriminare nulla alla dedacciai, ma piuttosto se possono fornirmi informazioni in merito alla riparazione (da chi andare e dove), alchè chiama un altro soggetto li in stand che mi lascia un biglietto da visita dicendomi di essere un riparatore per molti negozi del nord italia, gli chiedo indicativamente quanto può costare la riparazione e ripristino vernice e scopro sempre cavandoglielo con le pinze un 350/400 €, carico di delusione per il trattamento riservato una volta a casa chiedo un secondo preventivo ad una seconda ditta vicino casa e per 320 € me lo ripara e rivernicia. Un esperienza che mi ha lasciato con l'amaro in bocca principalmente per due motivi, il primo perchè il rappresentante deda in fiera mi ha trattato in malo modo facendo ipotesi molto fantasiose quando stavo solo chiedendo come fare e da chi andare per risolvere il mio problema, il secondo perchè scopro parlando con il ragazzo che me lo ha riparato che il nerissimo non è un telaio monoscocca come invece pubblicizzano sul sito e sulla scheda tecnica in quanto mi mostra che sono incollati foderi alti, bassi e scatola movimento. Sono molto rammaricato dell'accaduto che mi ha fatto quasi dimenticare le soddisfazioni raccolte in 3 anni di attività, sicuramente la prossima bici non sarà una dedacciai. Per i curiosi allego qualche foto della crepa. Saluti a tutti e buone pedalate! @zagortenay storia diversa dalla tua ma comunque pessima!
Una storia diversa, ma non cambia la sostanza! Dedacciai fa di tutto per "scaricare" ogni responsabilità al proprietario, sempre e comunque! Affermazioni al limite della indecenza, uno spende fior di quattrini per poi incastrare i telai nel portellone della macchina! Assurdo, chi va in bici sa benissimo a quanto ci tenga al mezzo, magari più della moglie! Può capitare, certo, un imprevisto o altro, ma affermare a prescindere non è serio. Personalmente me la sono presa perché dopo aver cambiato un Dedacciai per un'altro telaio della stessa ditta, e questo dopo sei mesi presenta già una crepatura, insisto nel dire che non ci sto a riavere un telaio riparato (per principio) addirittura propongo per un telaio più basso di gamma, niente, o lo vuoi riparato o niente! Ripeto, avrei continuato a pedalare con Dedacciai, ma dopo questo mai più!
zagortenay non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 24-11-2016, 10:32:08   #1853
Lokomotor
Pignone
 
Data registrazione: Sep 2013
Località: Bologna
Bici: Ti piacerebbe saperlo
Età: 26
Messaggi: 279
Mentioned: 4 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 112 Post(s)
Lokomotor LuminosoLokomotor LuminosoLokomotor LuminosoLokomotor LuminosoLokomotor Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da zagortenay Visualizza messaggio
Affermazioni al limite della indecenza, uno spende fior di quattrini per poi incastrare i telai nel portellone della macchina!
Le insinuazioni sono state troppo pesanti, quando mi ha detto che probabilmente era una cinesata sono rimasto allibito, avevo anche la targhetta con i numeri di telaio... devo però ammettere che apparte l'episodio spiacevole che mi ha coinvolto il telaio mi ha dato delle belle soddisfazioni.
Lokomotor non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 24-11-2016, 11:00:51   #1854
wild.davide
Gregario
 
Data registrazione: May 2013
Località: Castelnuovo Rangone (Mo)
Bici: NoBrand fr-322, ultegra, deda wd30alcl
Età: 28
Messaggi: 539
Mentioned: 28 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 251 Post(s)
wild.davide Luminosowild.davide Luminosowild.davide Luminosowild.davide Luminosowild.davide Luminosowild.davide Luminosowild.davide Luminoso
Strano, io mi sono sempre trovato bene con loro, in particolare ho avuto una loro coppia di ruote e quando le ho dovute mandare in assistenza sono sempre stati cordiali e mi sono sempre venuti incontro.
1a volta raggio rotto sulla posteriore, sostitiita ruota.
2a volta cuscinetto danneggiato sul anteriore, sostituita ruota.
3a volta cerchio crepato posteriore, sostituita ruota.

Magari le ruote non erano il massimo o sono stato sfortunato io, pero' loro mi sono sempre venuti incontro.

Probabilmente il settore ruote di deda non è lo stesso di quello dei telai.
Io piuttosto che parlare con il rappresentanti o commerciali, chiamavo in azienda e mi facevo passare un tecnico (solitamente era Paolo Calzi) che si è sempre dimostrato disponibile.

Sent from my FEVER using BDC-Forum mobile app
__________________
non avrò una bici da 10000euro... ma pedalo e sono contento lo stesso
wild.davide è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 24-11-2016, 12:39:49   #1855
zagortenay
Novellino
 
Data registrazione: Aug 2014
Bici: corsa
Messaggi: 9
Mentioned: 2 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 2 Post(s)
zagortenay non giudicato
Dedacciai....che delusione!!

Il discorso è questo: Anche con me sono stati gentili, almeno sino ad un certo punto! Personalmente ho sempre avuto a che fare con Daniele Arosio di Dedacciai, sempre gentile e disponibile, dopodichè, finchè non si toccano i propri interessi cordialità a fiumi, quando, però, "pretendo" che un telaio già sostituito con abbondante differenza economica (600 euro) dopo soli sei mesi, questi incomincia a creparsi intorno alla scatola dello sterzo, quando ribadisco che non sono disposto ad accettare un telaio riparato, che avrei potuto chiedere la sostituzione con pari livello o addirittura superiore (tante aziende serie lo fanno!), ma, al contrario, propongo un nuovo telaio immediatamente sotto di gamma e questi picche, beh, allora non ci siamo, la prima l'ho fatta passare, ma la seconda no! Se consideriamo, poi, che a loro un telaio economicamente parlando non costa nulla di chè, beh, allora dico...forse è meglio sprecare su un prodotto cinese (che non è detto che sia inferiore), garanzia uguale, tempi anche, ad oggi sono quasi 3 settimane e del mio telaio nessuna notizia.
zagortenay non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 24-11-2016, 15:47:07   #1856
Lokomotor
Pignone
 
Data registrazione: Sep 2013
Località: Bologna
Bici: Ti piacerebbe saperlo
Età: 26
Messaggi: 279
Mentioned: 4 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 112 Post(s)
Lokomotor LuminosoLokomotor LuminosoLokomotor LuminosoLokomotor LuminosoLokomotor Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da wild.davide Visualizza messaggio
Io piuttosto che parlare con il rappresentanti o commerciali, chiamavo in azienda e mi facevo passare un tecnico (solitamente era Paolo Calzi) che si è sempre dimostrato disponibile.

Sent from my FEVER using BDC-Forum mobile app
Ammazza che sfiga con ste ruote, ma che modello erano?

Ho chiamato in azienda ma quando mi hanno chiesto se era ancora in garanzia (ovviamente no ha 5 anni) non mi è stato passato nessun tecnico.

Credo che Dedaelementi (produttore di ruote e componentistica) e Dedacciai Strada (produttore di telai) agiscano indipendentemente l'uno dall'altro anche se fanno parte della stessa società.

Ormai comunque sono passato ad altro produttore.
Lokomotor non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 20-09-2017, 17:40:08   #1857
VisconteCobram
Novellino
 
Data registrazione: Dec 2014
Bici: no
Messaggi: 1
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1 Post(s)
VisconteCobram non giudicato
Ciao a tutti, sono in procinto di cambiare il telaio alla mia bici e sto valutando una Gladiatore 2 del 2017.
Ho provato a cercare in giro qualche recensione ma si trova veramente molto poco a riguardo, quindi sono tornato sul forum per vedere che si dice qui e... leggendo gli ultimi post devo dire che non mi sono tranquillizzato molto...

In particolare, tralasciando la questione "assistenza/garanzia", quando ho letto "cinesata" ho iniziato a preoccuparmi sull'acquisto dal momento che non ho possibilità di vedere e toccare con mano il telaio in questione (è in Italia, ma troppo lontano per me).
Volevo quindi chiedervi... C'è l'effettivo rischio che sia una "cinesata" camuffata da Dedacciai? C'è qualche modo per assicurarmi che sia autentica?
Leggevo di numeri del telaio, potrei farmeli fotografare... Dove si trovano di preciso?

Ciao e grazie
VisconteCobram non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 20-09-2017, 18:27:33   #1858
Stradista
Apprendista Cronoman
 
Data registrazione: Apr 2007
Località: Mestre
Bici: Dedacciai Vertigine , Sram Red 22 , Vision Metron 40
Età: 52
Messaggi: 3,527
Mentioned: 11 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 552 Post(s)
Stradista BeatoStradista BeatoStradista BeatoStradista BeatoStradista BeatoStradista BeatoStradista BeatoStradista BeatoStradista BeatoStradista BeatoStradista Beato
Citazione:
Originalmente inviato da VisconteCobram Visualizza messaggio
Ciao a tutti, sono in procinto di cambiare il telaio alla mia bici e sto valutando una Gladiatore 2 del 2017.
Ho provato a cercare in giro qualche recensione ma si trova veramente molto poco a riguardo, quindi sono tornato sul forum per vedere che si dice qui e... leggendo gli ultimi post devo dire che non mi sono tranquillizzato molto...

In particolare, tralasciando la questione "assistenza/garanzia", quando ho letto "cinesata" ho iniziato a preoccuparmi sull'acquisto dal momento che non ho possibilità di vedere e toccare con mano il telaio in questione (è in Italia, ma troppo lontano per me).
Volevo quindi chiedervi... C'è l'effettivo rischio che sia una "cinesata" camuffata da Dedacciai? C'è qualche modo per assicurarmi che sia autentica?
Leggevo di numeri del telaio, potrei farmeli fotografare... Dove si trovano di preciso?

Ciao e grazie
Io ho acquistato l' anno scorso il Dedacciai Vertigine da rivenditore ufficiale e il numero del telaio, che fra l'altro ho registrato sul sito della Dedacciai si trova sotto la scatola del movimento centrale....non sono sicuro che per il Gladiatore sia la stessa cosa, ma parecchi marchi collocano sotto la scatola del movimento l'etichetta con i dati del telaio.

Stradista non è connesso  
Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:19:48.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO