Eliminare l'expander - Pagina 3 - Bici da corsa | BDC-forum.it
Home | Forum | Mercatino | Training Camp | Foto | Ciclopedia | Links | Allenamento | Mountain Bike

Il sito di bici da corsa più discusso d'Italì

Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Tecnica > Bici e telai > Grammomania

Grammomania La sezione per gli estremisti del peso

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 16-10-2016, 18:18:51   #21
Cody
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Apr 2006
Località: dove osano le aquile
Messaggi: 2,172
Mentioned: 4 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 206 Post(s)
Cody Distinto
Citazione:
Originalmente inviato da dagos Visualizza messaggio
Grazie non sapevo
anche se, nella mia ignoranza, mi pare posticcia come soluzione, c'è sempre il rischio che si muova e lo sterzo prenda gioco, cosa che non avviene di sicuro una volta fissato lo stem.
No,assolutamente.
Io ce l'ho e una volta stretto l'attacco manubrio non si muove più

Cody non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Vecchio 16-10-2016, 18:32:03   #22
dagos
via col vento
 
Data registrazione: May 2013
Bici: molto bella e funzionale
Messaggi: 6,021
Mentioned: 114 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 3783 Post(s)
dagos Angelicodagos Angelicodagos Angelicodagos Angelicodagos Angelicodagos Angelicodagos Angelicodagos Angelicodagos Angelicodagos Angelicodagos Angelico
Citazione:
Originalmente inviato da Cody Visualizza messaggio
No,assolutamente.
Io ce l'ho e una volta stretto l'attacco manubrio non si muove più
La prendo per buona sulla fiducia... ma non ne sono convinto
L'attacco manubrio (stem) in quel caso fa solo da riferimento e non da fermo.
dagos non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Vecchio 16-10-2016, 22:27:59   #23
longjnes
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Jul 2008
Messaggi: 2,400
Mentioned: 25 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1209 Post(s)
longjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendido
Citazione:
Originalmente inviato da Cody Visualizza messaggio
quel sistema lo ha inventato la tioga 20 anni fa. Ce lo avevo sul primo headset mtb. aveva però delle controindicazioni. primo lo spessore che occupa.
secondo è pesante. terzo con il tempo tende a grippare e la spinta perde efficacia.
molto meglio l'aircup di giant che ho installato qualche mese fa. 17 gr totale, tappo e vite compresi.
unica controindicazione una volta installato la fork non può essere risegata, a meno di non segare almeno 12mm. poi rimane il cilindro vuoto dentro e si può usare la classica ancoretta.
longjnes non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Vecchio 18-10-2016, 17:49:23   #24
Vercingeto-rex
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Jun 2011
Località: Varallo Pombia
Bici: Assemblata ltk 118 in red
Età: 45
Messaggi: 1,931
Mentioned: 12 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 900 Post(s)
Vercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex Splendido
Citazione:
Originalmente inviato da longjnes Visualizza messaggio
quel sistema lo ha inventato la tioga 20 anni fa. Ce lo avevo sul primo headset mtb. aveva però delle controindicazioni. primo lo spessore che occupa.
secondo è pesante. terzo con il tempo tende a grippare e la spinta perde efficacia.
molto meglio l'aircup di giant che ho installato qualche mese fa. 17 gr totale, tappo e vite compresi.
unica controindicazione una volta installato la fork non può essere risegata, a meno di non segare almeno 12mm. poi rimane il cilindro vuoto dentro e si può usare la classica ancoretta.

Interessante il tioga come dici tu, secondo me non è che sia poi particolarmente pesante sara poco più di uno spessore. Piuttosto quel che preoccupa è che la forza generata sull'anello di compressione sia affidata a due minuscole brugole da pochi mm che si avvitano se non sbaglio nella plastica che per quanto dura non so quanto possa durare in quella condizione. (Io poi nel montaggio di you tube avrei prima fatto il serraggio a compressione e poi il montaggio dell'attacco ).
__________________
Tutto gira intorno a 1/2 pollice!
Vercingeto-rex non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Vecchio 18-10-2016, 18:25:51   #25
longjnes
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Jul 2008
Messaggi: 2,400
Mentioned: 25 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1209 Post(s)
longjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendidolongjnes Splendido
Citazione:
Originalmente inviato da Vercingeto-rex Visualizza messaggio
Interessante il tioga come dici tu, secondo me non è che sia poi particolarmente pesante sara poco più di uno spessore. Piuttosto quel che preoccupa è che la forza generata sull'anello di compressione sia affidata a due minuscole brugole da pochi mm che si avvitano se non sbaglio nella plastica che per quanto dura non so quanto possa durare in quella condizione. (Io poi nel montaggio di you tube avrei prima fatto il serraggio a compressione e poi il montaggio dell'attacco ).
non si capisce bene dall'animazione. ricordo benissimo come era il tioga:

-un anello conico alla base della serie sterzo superiore sopra telaio
-un collarino conico internamente del tutto simile a quelli per reggisella tranne per l'interno conico (e si posizionava da tutto aperto) e perfettamente complementare all'anello sotto .
-dopodiché si inseriva attacco fino ad appoggiare sul collarino aperto.
-poi si serrava l'attacco
-poi si stringeva il collarino , il quale scivolava in alto grazie alle superfici coniche fino a comprimere l'attacco sopra e serie sterzo sotto.

il grosso vantaggio era che era possibile una regolazione dell'altezza manubrio anche di mezzo MM, sfruttando la corsa permessa dal sistema. con i sistemi attuali lo step minimo è quello degli spessori a disposizione.

Ultima modifica di longjnes : 18-10-2016 alle ore 18:30:52
longjnes non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Vecchio 18-10-2016, 19:06:36   #26
Vercingeto-rex
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Jun 2011
Località: Varallo Pombia
Bici: Assemblata ltk 118 in red
Età: 45
Messaggi: 1,931
Mentioned: 12 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 900 Post(s)
Vercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex SplendidoVercingeto-rex Splendido
Citazione:
Originalmente inviato da longjnes Visualizza messaggio
non si capisce bene dall'animazione. ricordo benissimo come era il tioga:

-un anello conico alla base della serie sterzo superiore sopra telaio
-un collarino conico internamente del tutto simile a quelli per reggisella tranne per l'interno conico (e si posizionava da tutto aperto) e perfettamente complementare all'anello sotto .
-dopodiché si inseriva attacco fino ad appoggiare sul collarino aperto.
-poi si serrava l'attacco
-poi si stringeva il collarino , il quale scivolava in alto grazie alle superfici coniche fino a comprimere l'attacco sopra e serie sterzo sotto.

il grosso vantaggio era che era possibile una regolazione dell'altezza manubrio anche di mezzo MM, sfruttando la corsa permessa dal sistema. con i sistemi attuali lo step minimo è quello degli spessori a disposizione.
Avevo visto un'altro video che è sparito dove secondo me la compressione andava verso il basso ed era plasticoso, mentre in questo si vede che va verso l'altro e probabilmente è un collarino in lega leggera anche se dall'animazione non si può dire.
__________________
Tutto gira intorno a 1/2 pollice!
Vercingeto-rex non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Vecchio 20-10-2016, 22:46:00   #27
skybiker
Apprendista Passista
 
Data registrazione: Jan 2016
Località: Cesenatico FC
Bici: Trek Domane & RR 540
Età: 52
Messaggi: 1,149
Mentioned: 14 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 592 Post(s)
skybiker Luminososkybiker Luminososkybiker Luminososkybiker Luminososkybiker Luminososkybiker Luminososkybiker Luminoso
Potresti togliere anche qualche raggio. E magari anche la sella...in salita non serve e in discesa vai alla Froome.
Mah.
__________________
Marco perchè vai così forte in salita? "Per accorciare la mia agonia" cit. M.P.
skybiker non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Vecchio 21-10-2016, 00:58:04   #28
Cult_of_Caad
Pedivella
 
Data registrazione: Jul 2016
Bici: Cannondale Caad8 105
Messaggi: 330
Mentioned: 1 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 195 Post(s)
Cult_of_Caad Molto BuonoCult_of_Caad Molto Buono
Citazione:
Originalmente inviato da skybiker Visualizza messaggio
Potresti togliere anche qualche raggio. E magari anche la sella...in salita non serve e in discesa vai alla Froome.
Mah.
Anche il reggisella, il cambio e i pedali. E tenere solo uno dei due freni.
Dai si scherza, però se non sei soddisfatto del peso della tua bici , forse dovresti cercare un modello più leggero, ruote comprese.
Cult_of_Caad non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Vecchio 21-10-2016, 17:34:33   #29
moremax
Pignone
 
Data registrazione: Apr 2014
Località: Genova
Bici: corsa
Messaggi: 182
Mentioned: 5 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 104 Post(s)
moremax non giudicato
Citazione:
Originalmente inviato da Cult_of_Caad Visualizza messaggio
Anche il reggisella, il cambio e i pedali. E tenere solo uno dei due freni.
Dai si scherza, però se non sei soddisfatto del peso della tua bici , forse dovresti cercare un modello più leggero, ruote comprese.
Certo, spendendo 4 o 5000 euro probabilmente troverei un modello piu' leggero ma poi sarei di nuovo a chiedere cosa succede se tolgo l'expander.
Siamo nella sezione grammomania anche se molti lo hanno dimenticato,
(vedi risposte idiote) dove c'è gente che dichiara con orgoglio un peso della bici di 6975 gr. e non 7000gr. dove per lui evidentemente 25 gr. sono importanti.
C'è gente che lima la viteria per ridurre di pochi grammi il peso e taglia il reggisella per pochi grammi.
So bene che 30 o 40 grammi non fanno la differenza in termini di prestazioni
ma questa è la sezione degli estremisti del peso, se avessi postato la discussione in un'altra sezione forse qualche battuta ci poteva stare ma io ho chiesto un parere e speravo che la discussione prendesse una piega tecnica quindi alle battute idiote non rispondo ( anche se ci provassi, mettendomi allo stesso livello perderei sicuramente per inesperienza).
Un cannotto si può rompere in una delle tre zone dove agiscono forze trasversali, intersezione con il cuscinetto inferiore, cuscinetto superiore e attacco o pipa o stem ma solo nella parte inferiore.
E' evidente che nell'intersezione della parte superiore dell'attacco con il cannotto non si genera quasi nessuna forza per via della leva estremamente corta per cui quel punto non si romperà mai.
Ora l'expander agisce solo in quella zona e se ci sono spessori sopra
l'attacco, l'expander entrerà nell'attacco ancora meno fino a non entrarvi affatto con spessori di 20 mm e l'expander va a rendere una zona piu' robusta dove non serve.
Se si mollano le viti dell'attacco,come qualcuno ha ipotizzato, finisci per terra con o senza expander.
A questo aggiungo che ci sono sistemi, come qualcuno ha scritto, che non usano l'expander e ricordo a me stesso che fino a qualche anno fa c'erano esclusivamente sistemi che usavano un "ragnetto" ( sistema che è ancora in voga) e mi riesce difficile pensare che il ragnetto conferisca solidità al cannotto.
Vorrei discutere su questi argomenti e non su pazzie,reni, pisciate e varie
Un saluto ai veri grammomaniaci ma anche agli altri buontemponi.
Buone pedalate
moremax non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Vecchio 21-10-2016, 17:55:20   #30
fabrylama
Passista
 
Data registrazione: Mar 2012
Bici: una
Messaggi: 4,157
Mentioned: 155 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 2932 Post(s)
fabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subitofabrylama Santo Subito
Citazione:
Originalmente inviato da moremax Visualizza messaggio
Un cannotto si può rompere in una delle tre zone dove agiscono forze trasversali, intersezione con il cuscinetto inferiore, cuscinetto superiore e attacco o pipa o stem ma solo nella parte inferiore.
E' evidente che nell'intersezione della parte superiore dell'attacco con il cannotto non si genera quasi nessuna forza per via della leva estremamente corta per cui quel punto non si romperà mai.
a me non sembra evidente. Tanto sforzo si ha sopra, tanto si ha sotto, peraltro l'expander non serve a resistere agli sforzi di taglio imposti dall'attacco, ma alla compressione.
Citazione:
Ora l'expander agisce solo in quella zona e se ci sono spessori sopra
l'attacco, l'expander entrerà nell'attacco ancora meno fino a non entrarvi affatto con spessori di 20 mm e l'expander va a rendere una zona piu' robusta dove non serve.
L'expander per forcelle in carbonio è lungo 5/7cm, i produttori di forcelle impongono(nel manuale che nessuno legge) di mettere al massimo 1cm di spessori sopra all'attacco in modo tale che l'expander copra tutta la zona sottoposta a compressione.
Citazione:

Se si mollano le viti dell'attacco,come qualcuno ha ipotizzato, finisci per terra con o senza expander.
Perchè? Se si mollano la serie sterzo rimane compattata, perdi un po' di capacità sterzante, se mi passate il termine, ma non tutta perchè l'attrito col tappo è sufficiente.
Citazione:
A questo aggiungo che ci sono sistemi, come qualcuno ha scritto, che non usano l'expander
E usano forcelle prodotte apposta, oppure vanno fuori specifica del produttore della forcella.
Citazione:
e ricordo a me stesso che fino a qualche anno fa c'erano esclusivamente sistemi che usavano un "ragnetto" ( sistema che è ancora in voga) e mi riesce difficile pensare che il ragnetto conferisca solidità al cannotto.
Il ragnetto, o l'expander "corto" si usano/usavano sulle forcelle con cannotto in alu.

Dal manuale deda:

Citazione:
Assicuratevi che l’expander (non incluso) che utilizzate abbia una lunghezza
tale da assicurare che le viti posteriori dell’attacco manubrio insistano su una
porzione di canotto completamente occupata dall’expander stesso. Cio “ridurra”
i pericoli di intaglio del canotto a seguito del serraggio delle viti posteriori.
in dettaglio

che mi sembra molto esplicativa.


Ultima modifica di fabrylama : 21-10-2016 alle ore 18:03:23
fabrylama non è connesso  
Cerca o inserisci un punto di interesse Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03:28:08.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO