1ª GF di Casteggio - 10/09/2017 - Pagina 2 - Bici da corsa | BDC-forum.it
MAG | FORUM | MERCATINO | TRAINING CAMP | FOTO | ALLENAMENTO | MTB | SCATTO FISSO


Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Gare > Granfondo

Granfondo Appuntamenti, esperienze, domande.

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 12-09-2017, 12:23:15   #13
faberfortunae
Passista
 
Data registrazione: Sep 2011
Località: Modena
Bici: sempre una in meno...
Messaggi: 3,704
Mentioned: 58 Post(s)
Tagged: 14 Thread(s)
Quoted: 1983 Post(s)
faberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subito
Citazione:
Originalmente inviato da menz Visualizza messaggio
Ciao a tutti. Sono poco presente sulle pagine di BdC, ma stamattina mi hanno segnalato questi commenti positivi sul percorso della Granfondo di Casteggio ed allora, essendo in buona misura l'artefice del percorso, mi sembrava giusto ringraziarvi per l'apprezzamento.
Da granfondista l'idea era di realizzare un percorso innanzitutto "sicuro" e da questo punto di vista la pioggia di ieri è stata un bel test.
Peccato solo non aver potuto proporvi la versione originale e i panorami che, posso garantire, non sono proprio male.
Io ieri ho pedalato con voi sul lungo, ho preso acqua dal Penice a Valverde e soprattutto ho preso nota delle cose migliorabili in vista del 2018
Grazie per chi è venuto nonostante la pioggia e appuntamento all'anno prossimo, sperando nel sole, anche con chi prudentemente ha deciso di non prendere acqua.
Ciao
si fa così, bravo.
io non c'ero ma tendo a crederti.

__________________
Strength doesn' t grow on trees.
faberfortunae è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 12-09-2017, 12:35:46   #14
ASTIGIANO
Novellino
 
Data registrazione: Mar 2016
Bici: TREK
Messaggi: 18
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 10 Post(s)
ASTIGIANO non giudicato
Citazione:
Originalmente inviato da menz Visualizza messaggio
Ciao a tutti. Sono poco presente sulle pagine di BdC, ma stamattina mi hanno segnalato questi commenti positivi sul percorso della Granfondo di Casteggio ed allora, essendo in buona misura l'artefice del percorso, mi sembrava giusto ringraziarvi per l'apprezzamento.
Da granfondista l'idea era di realizzare un percorso innanzitutto "sicuro" e da questo punto di vista la pioggia di ieri è stata un bel test.
Peccato solo non aver potuto proporvi la versione originale e i panorami che, posso garantire, non sono proprio male.
Io ieri ho pedalato con voi sul lungo, ho preso acqua dal Penice a Valverde e soprattutto ho preso nota delle cose migliorabili in vista del 2018
Grazie per chi è venuto nonostante la pioggia e appuntamento all'anno prossimo, sperando nel sole, anche con chi prudentemente ha deciso di non prendere acqua.
Ciao
Io ho partecipato e faccio i complimenti all'organizzazione.
Parto dal presupposto che le condizioni delle strade e del meteo non sono mai imputabili all'organizzazione, per il resto alla prima edizione bisogna valutare oggettivamente tutti gli aspetti positivi.
ASTIGIANO non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 12-09-2017, 12:54:54   #15
faberfortunae
Passista
 
Data registrazione: Sep 2011
Località: Modena
Bici: sempre una in meno...
Messaggi: 3,704
Mentioned: 58 Post(s)
Tagged: 14 Thread(s)
Quoted: 1983 Post(s)
faberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subito
Citazione:
Originalmente inviato da ASTIGIANO Visualizza messaggio
Io ho partecipato e faccio i complimenti all'organizzazione.
Parto dal presupposto che le condizioni delle strade e del meteo non sono mai imputabili all'organizzazione, per il resto alla prima edizione bisogna valutare oggettivamente tutti gli aspetti positivi.
Guarda sullo stato delle strade è chiaro che i CO non hanno responsabilità... ma hanno la possibilità di evitare quelle più ammalorate.
E' ora di iniziare a pretendere che chi organizza gare lo faccia anteponendo la sicurezza dei partecipanti. Il che significa anche e soprattutto scegliere percorsi sicuri nel senso di asfaltati in modo accettabile e poco trafficati.
Non lo ordina il dottore di organizzare gare. Soprattutto quando si chiedono decine di euro agli iscritti.
__________________
Strength doesn' t grow on trees.
faberfortunae è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 12-09-2017, 13:43:47   #16
menz
Novellino
 
Data registrazione: May 2011
Località: Delocalizzato tra la Valcamonica ed il pavese
Bici: Flyxii 316 SR-R 11V - MT-MC008 Athena 11V - Bettoni Alu Chorus 9V
Messaggi: 24
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 16 Post(s)
menz Ottimo e abbondantemenz Ottimo e abbondantemenz Ottimo e abbondante
Citazione:
Originalmente inviato da faberfortunae Visualizza messaggio
Guarda sullo stato delle strade è chiaro che i CO non hanno responsabilità... ma hanno la possibilità di evitare quelle più ammalorate.
E' ora di iniziare a pretendere che chi organizza gare lo faccia anteponendo la sicurezza dei partecipanti. Il che significa anche e soprattutto scegliere percorsi sicuri nel senso di asfaltati in modo accettabile e poco trafficati.
Non lo ordina il dottore di organizzare gare. Soprattutto quando si chiedono decine di euro agli iscritti.
Questo è lo spirito con cui è stato ideato il percorso.
Il primo e fondamentale criterio individuato é la sicurezza (che ovviamente non potrà mai essere totale su decine di km di strada, ma si prova a fare sempre di più).

Tutto cio' a prescindere dai soldi versati e per organizzare una GF vera, vi assicuro, ne servono tanti.
Solo per le voci del comparto sicurezza (volontari, ambulanze, motostaffette private, motostaffette delle forze dell'ordine) siamo oltre i 10000euro (e poi c'è da metterci circa 2 volte tanto per tutto il resto). Diffidate da chi sostiene il contrario. O non sa, o sta pensando di risparmiare proprio su questo.

Viceversa, avere le ossa intere non ha prezzo (e parlo per esperienza diretta, purtroppo).

Non c'è quindi motivo che giustifichi il mettere a repentaglio la salute dei corridori.
Non fosse altro, dal punto di un'organizzazione lungimirante, per vederli andare via contenti e soprattutto vederli tornare l'anno successivo.

Se questo accade, al netto che i singoli incidenti possono sempre succedere, sta anche a chi pedala far selezione.
Come non è obbligatorio organizzare gare, non è obbligatorio nemmeno prendere parte a competizioni con pericoli oggettivi che possono essere legati tanto allo stato delle strade quanto, più spesso, alla conformazione stessa del percorso (rotonde e tratti ad alta velocità a gruppo compatto, etcc.. ).

__________________
Quando sei stanco, la strada del ritorno è in salita e il vento sempre contrario

Ultima modifica di menz : 12-09-2017 alle ore 13:49:15
menz non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 12-09-2017, 14:32:32   #17
faberfortunae
Passista
 
Data registrazione: Sep 2011
Località: Modena
Bici: sempre una in meno...
Messaggi: 3,704
Mentioned: 58 Post(s)
Tagged: 14 Thread(s)
Quoted: 1983 Post(s)
faberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subitofaberfortunae Santo Subito
Citazione:
Originalmente inviato da menz Visualizza messaggio
Questo è lo spirito con cui è stato ideato il percorso.
Il primo e fondamentale criterio individuato é la sicurezza (che ovviamente non potrà mai essere totale su decine di km di strada, ma si prova a fare sempre di più).

Tutto cio' a prescindere dai soldi versati e per organizzare una GF vera, vi assicuro, ne servono tanti.
Solo per le voci del comparto sicurezza (volontari, ambulanze, motostaffette private, motostaffette delle forze dell'ordine) siamo oltre i 10000euro (e poi c'è da metterci circa 2 volte tanto per tutto il resto). Diffidate da chi sostiene il contrario. O non sa, o sta pensando di risparmiare proprio su questo.

Viceversa, avere le ossa intere non ha prezzo (e parlo per esperienza diretta, purtroppo).

Non c'è quindi motivo che giustifichi il mettere a repentaglio la salute dei corridori.
Non fosse altro, dal punto di un'organizzazione lungimirante, per vederli andare via contenti e soprattutto vederli tornare l'anno successivo.

Se questo accade, al netto che i singoli incidenti possono sempre succedere, sta anche a chi pedala far selezione.
Come non è obbligatorio organizzare gare, non è obbligatorio nemmeno prendere parte a competizioni con pericoli oggettivi che possono essere legati tanto allo stato delle strade quanto, più spesso, alla conformazione stessa del percorso (rotonde e tratti ad alta velocità a gruppo compatto, etcc.. ).

da incorniciare.

__________________
Strength doesn' t grow on trees.
faberfortunae è connesso ora  
Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:18:25.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO