TrainerRoad (sw allenamento indoor) - Pagina 120 - Bici da corsa | BDC-forum.it
MAG | FORUM | MERCATINO | TRAINING CAMP | FOTO | ALLENAMENTO | MTB | SCATTO FISSO


Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Allenamento > Strumenti

Strumenti Elettronici e non per l'allenamento e la preparazione

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 17-03-2017, 11:26:53   #1429
temporaneo
Novellino
 
Data registrazione: May 2016
Bici: merida scultura 907
Messaggi: 75
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 44 Post(s)
temporaneo Distinto
Citazione:
Originalmente inviato da liviocu Visualizza messaggio
mi unisco alla discussione perché mi trovo nella stessa situazione, sono alla settimana di scarico del Base blocco II e devo iniziare il Sustained Power Build.
pure io pratico Mtb, ma ho anche bdc e tra una settimana c'è ora legale, quindi inizieró ke uscite all'aperto.
Soluzione?
Ho preso i pedali Bepro powermeter x la bdc e ho costruito i workout di Trainerroad del mio programma Sustained Power con Garmin connect per eseguirli con il mio edge 820 fuori al
Martedi o Mercoledì (dipende dal recupero ) , allenamento del Giovedi /Venerdì sui rulli , sabato scarico o rulli e domenica uscita con squadra o gara.
Questo almeno fino alla fine del Sustained Power.
poi vediamo se funziona e vale la pena continuare a fare così anche per il programma speciality o riprendere trainerroad in autunno.

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
io pure sono alla settimana di scarico del secondo blocco della base, dalla prossima inizierò pure io un programma build ma andrò avanti con i rulli, almeno per la build, poi vedrò cosa fare.
Buona la soluzione dei Bepro, ci avevo pensato pure io ma ancora prima di prendere i rulli.
Certo che adesso effettivamente comincia a far caldo e si suda parecchio.
GPS su Chain Reaction Cycles


temporaneo non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 17-03-2017, 16:25:53   #1430
Gun1963
Novellino
 
Data registrazione: Feb 2014
Bici: Legnano 78
Messaggi: 15
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 14 Post(s)
Gun1963 non giudicato
Fatto il test dei 20' prima volta. FTP raggiunta 191, pensavo meglio
Il mio rullo Qubo ha 8 livelli di resistenza, volevo lavorare al 2, ma ho fatto delle prove e ho visto che x fare 70/80 power (la partenza dlel'esercizio) bastavano 50 rpm:
così scelto di fare a liv 1, il più facile, lavorando sui rapporti
nel test ho fatto 89 rpm, che a me sembra buona
Cosa pensate: era meglio se facevo resistenza 2, giravo a 70 rpm e veniva FTP più alto?
Ora dovrei decidere le mie zone. Ma dove devo farlo in TR, non trovo nulla...

Non so se seguirò un programma specifico, mi sembra troppo da criceti in questa stagione, con queste giornate,c hiudersi in cantina a pedalare (da matto direi ) c'è qualcuno che abbina facendo chessò 2 strada e 1 sessione home trainer fare fare qualità?

Ricordo che sono un (modesto e 50enne) triatheta

Grazie a tutti
Gun1963 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 17-03-2017, 16:39:17   #1431
inesfra
Apprendista Passista
 
Data registrazione: Nov 2008
Località: Taranto
Messaggi: 1,049
Mentioned: 12 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 213 Post(s)
inesfra Luminosoinesfra Luminosoinesfra Luminosoinesfra Luminosoinesfra Luminosoinesfra Luminosoinesfra Luminosoinesfra Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da Gun1963 Visualizza messaggio
Fatto il test dei 20' prima volta. FTP raggiunta 191, pensavo meglio
Il mio rullo Qubo ha 8 livelli di resistenza, volevo lavorare al 2, ma ho fatto delle prove e ho visto che x fare 70/80 power (la partenza dlel'esercizio) bastavano 50 rpm:
così scelto di fare a liv 1, il più facile, lavorando sui rapporti
nel test ho fatto 89 rpm, che a me sembra buona
Cosa pensate: era meglio se facevo resistenza 2, giravo a 70 rpm e veniva FTP più alto?
Ora dovrei decidere le mie zone. Ma dove devo farlo in TR, non trovo nulla...

Non so se seguirò un programma specifico, mi sembra troppo da criceti in questa stagione, con queste giornate,c hiudersi in cantina a pedalare (da matto direi ) c'è qualcuno che abbina facendo chessò 2 strada e 1 sessione home trainer fare fare qualità?

Ricordo che sono un (modesto e 50enne) triatheta

Grazie a tutti
Caro coetaneo, non devi far nulla.
Ora, tutti i prossimi allenamenti che affronterai con Trainerroad saranno parametrati alla tua FTP di 191.
Non credo tu potessi cambiare a tuo piacimento il livello di resistenza; a Ma non avendo un rullo come il tuo, attendi pareri più qualificati.
Certo che iniziare adesso quando la maggior parte delle persone sta meditando di lasciare i rulli per le uscite open...
Io, infatti, appena tra due settimane terminerò la Build Phase-General Build, sto meditando di alternare uscite su strada con sedute sui rulli.
__________________
Se nella vita contano i fatti, "i fatti" nel ciclismo contano meno di zero...
inesfra non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 17-03-2017, 16:43:12   #1432
liviocu
Pignone
 
Data registrazione: Dec 2007
Messaggi: 208
Mentioned: 2 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 114 Post(s)
liviocu meritevole
Citazione:
Originalmente inviato da Gun1963 Visualizza messaggio
Fatto il test dei 20' prima volta. FTP raggiunta 191, pensavo meglio
Il mio rullo Qubo ha 8 livelli di resistenza, volevo lavorare al 2, ma ho fatto delle prove e ho visto che x fare 70/80 power (la partenza dlel'esercizio) bastavano 50 rpm:
così scelto di fare a liv 1, il più facile, lavorando sui rapporti
nel test ho fatto 89 rpm, che a me sembra buona
Cosa pensate: era meglio se facevo resistenza 2, giravo a 70 rpm e veniva FTP più alto?
Ora dovrei decidere le mie zone. Ma dove devo farlo in TR, non trovo nulla...

Non so se seguirò un programma specifico, mi sembra troppo da criceti in questa stagione, con queste giornate,c hiudersi in cantina a pedalare (da matto direi ) c'è qualcuno che abbina facendo chessò 2 strada e 1 sessione home trainer fare fare qualità?

Ricordo che sono un (modesto e 50enne) triatheta

Grazie a tutti
io per esperienza ho visto che girando a 95 rpm si sviluppano più watt, il rapporto va regolato in modo da poter tenere le 95 rpm per tutto il test, che sia 8 o 20min.
Nel mio caso termino i test stremato ed a un solo battito dalla mia FC massima, al limite della nausea x mancanza di ossigeno, ma so di aver dato tutto.
Faró il build metà su rulli e metá su strada, con tendenza verso il secondo dopo il cambio ora legale.
Va detto però che ho i Bepro powermeter, altrimenti non sarebbe possibile.


Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
liviocu non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 17-03-2017, 16:49:05   #1433
Gun1963
Novellino
 
Data registrazione: Feb 2014
Bici: Legnano 78
Messaggi: 15
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 14 Post(s)
Gun1963 non giudicato
Ciao Inesfra,
il bello è che io - a Milano - sono andato in bici tutto l'inverno, sempre almeno 1/2 uscite e in tutto l'inverno ho fatto i rulli 6 volte

Mi sono messo in testa di fare delle sedute di qualità e mi hanno detto che l'ideale sono i lavori sugli HTrainer, visto che non ho la possibilità di fare salite

Di certo non intendo rinunciare al piacere della strada, però spero che questi sacrifici al chiuso mi aiutino...

Tornando alle zone. io non ho PM o altri misuratori, il lavoro sulle "zone" - di cui ho letto anche su TR - come si fa a fare, se non si possono creare le proprie zone?

TKS
Gun1963 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 17-03-2017, 16:50:33   #1434
vissiv
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Jan 2010
Località: Firenze
Bici: scapin eos 7, canyon ultimate cf slx
Età: 50
Messaggi: 1,803
Mentioned: 10 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 395 Post(s)
vissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelico
La cadenza va bene, 85/95 è la cadenza giusta. Abbassarla significa non far "respirare al meglio i muscoli", magari sviluppi un pò di potenza in più all'inizio, ma poi paghi dazio e rallenti. Considera che in quei 20 minuti devi fare una vera e propria cronometro e nelle cronometro si frulla. Se facessi la prova su strada, il buon Friel insegna, dopo riscaldamento dovresti partire per una cronometro di 30 minuti, facendo partire la misurazione dopo i primi 10, quindi valutando la media della potenza o del cuore in quei 20 minuti. Come te ho iniziato anch'io molto tardi, prima non avevo rulli e mi sono deciso con calma. Ho scelto il programma low, in questo modo hai 3 allenamenti e 4 giorni liberi. Decidi come programmarti. Io ad esempio prevedo almeno un'uscita su strada, preferibilmente di riposo attivo o magari qualcosa di più impegnativo il fine settimana. Ho infatti anticipato il programma iniziando dal lunedì invece che il martedi. in questo modo hai sabato e domenica consecutivi liberi. Va da se che prima uno si deve rendere conto dell'impegno richiesto da TR e regolarsi di conseguenza, ricordando che il riposo è importante. Il valore di partenza ha importanza relativa, nel senso che puoi sempre spostare verso l'alto il valore FTP e tutti gli allenamenti saranno tarati con quel riferimento, ma prima comincia a farli e vedrai che ci saranno delle sedute mica così semplici da terminare. Non è come su strada, non fermi le gambe, non molli al semaforo o quando vedi una fontanella, non si scappa, se hai davanti 20 minuti vicino all'FTP son dolori, soprattutto alla terza ripetuta magari, quindi prima di alzare l'FTP farei qualche prova.Con TR non imposti le zone, fa tutto lui in base al test di entrata e a dove vuole portarti allenandoti. In qualsiasi libro o su internet troverai però le percentuali cardiache e di potenza per individuare le varie zone di allenamento. Se fai recovery ad esempio sai che devi stare sotto il 55% circa dell'FTP e via discorrendo. Girare su strada col bel tempo non ha ovviamente prezzo, ma quello che posso dirti è che con TR per la prima volta sento di allenarmi e di non perdere tempo. Quando lo vuoi fare su strada è complicato e vivi sempre con la sensazione di sbagliare qualcosa, di fare quello che non dovresti, insomma di non impiegare nel migliore dei modi il tempo che hai a disposizione.
vissiv non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 17-03-2017, 16:51:19   #1435
RamboGuerrazzi
Pedivella
 
Data registrazione: Mar 2007
Località: Pisa/Marsciano
Messaggi: 435
Mentioned: 1 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 187 Post(s)
RamboGuerrazzi LuminosoRamboGuerrazzi LuminosoRamboGuerrazzi LuminosoRamboGuerrazzi LuminosoRamboGuerrazzi LuminosoRamboGuerrazzi LuminosoRamboGuerrazzi LuminosoRamboGuerrazzi Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da Gun1963 Visualizza messaggio
Fatto il test dei 20' prima volta. FTP raggiunta 191, pensavo meglio
Il mio rullo Qubo ha 8 livelli di resistenza, volevo lavorare al 2, ma ho fatto delle prove e ho visto che x fare 70/80 power (la partenza dlel'esercizio) bastavano 50 rpm:
Controlla se il modello di rullo che hai impostato è corretto. 80Watt a sole 50 rpm sono sospette con livelli di resistenza bassi. Poi vabè, se avevi il 53x15 allora ci sta.
__________________
Investimenti migliori per migliorare la performance:
1) tempo 2)dietista 3)tempo 4)tempo 5)powermeter 6) tempo 7)ruote 8)telaio
RamboGuerrazzi non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 17-03-2017, 16:53:52   #1436
jacknipper
Passista
 
Data registrazione: Feb 2013
Bici: Colnago per la strada & Kona per il fango
Messaggi: 3,867
Mentioned: 143 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 2145 Post(s)
jacknipper Beatojacknipper Beatojacknipper Beatojacknipper Beatojacknipper Beatojacknipper Beatojacknipper Beatojacknipper Beatojacknipper Beatojacknipper Beatojacknipper Beato
Citazione:
Originalmente inviato da Gun1963 Visualizza messaggio
Fatto il test dei 20' prima volta. FTP raggiunta 191, pensavo meglio
Il mio rullo Qubo ha 8 livelli di resistenza, volevo lavorare al 2, ma ho fatto delle prove e ho visto che x fare 70/80 power (la partenza dlel'esercizio) bastavano 50 rpm:
così scelto di fare a liv 1, il più facile, lavorando sui rapporti
nel test ho fatto 89 rpm, che a me sembra buona
Cosa pensate: era meglio se facevo resistenza 2, giravo a 70 rpm e veniva FTP più alto?
Ora dovrei decidere le mie zone. Ma dove devo farlo in TR, non trovo nulla...

Non so se seguirò un programma specifico, mi sembra troppo da criceti in questa stagione, con queste giornate,c hiudersi in cantina a pedalare (da matto direi ) c'è qualcuno che abbina facendo chessò 2 strada e 1 sessione home trainer fare fare qualità?

Ricordo che sono un (modesto e 50enne) triatheta

Grazie a tutti
se hai il vecchio Qubo, non smart, e non hai un pm, immagino tu abbia usato il virtual power di TR che va impostato, scegliendo un livello di freno, che poi non va più toccato a meno di non modificare le impostazioni: se hai toccato il freno durante l'allenamento allora il risultato è totalmente falsato

detto questo TR calcola automaticamente le tue zone e i successivi allenamenti tarandoli su questo valore: tu non devi fare altro

per quanto riguarda le uscite non vedo il problema: imposta comunque un piano di allenamento .. poi segui gli allenamenti quando vuoi\puoi ed esci quando ne hai voglia sostituendo all'allenamento indoor l'uscita (magari scegliendo un percorso che ti permetta anche di fare qualcosa di simile all'allenamento stesso)
insomma sei libero di fare\non fare\sostituire come ti pare
__________________
l'unico modo di non fare fatica è stare a casa (cit. mag)
jacknipper non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 17-03-2017, 18:17:33   #1437
Hat
Novellino
 
Data registrazione: Dec 2015
Bici: Bianchi InfinitoCV
Messaggi: 91
Mentioned: 2 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 53 Post(s)
Hat Ottimo e abbondanteHat Ottimo e abbondanteHat Ottimo e abbondante
Citazione:
Originalmente inviato da Gun1963 Visualizza messaggio
Fatto il test dei 20' prima volta. FTP raggiunta 191, pensavo meglio
Il mio rullo Qubo ha 8 livelli di resistenza, volevo lavorare al 2, ma ho fatto delle prove e ho visto che x fare 70/80 power (la partenza dlel'esercizio) bastavano 50 rpm:
così scelto di fare a liv 1, il più facile, lavorando sui rapporti
nel test ho fatto 89 rpm, che a me sembra buona
Cosa pensate: era meglio se facevo resistenza 2, giravo a 70 rpm e veniva FTP più alto?
Ora dovrei decidere le mie zone. Ma dove devo farlo in TR, non trovo nulla...

Non so se seguirò un programma specifico, mi sembra troppo da criceti in questa stagione, con queste giornate,c hiudersi in cantina a pedalare (da matto direi ) c'è qualcuno che abbina facendo chessò 2 strada e 1 sessione home trainer fare fare qualità?

Ricordo che sono un (modesto e 50enne) triatheta

Grazie a tutti
Gun nessun triatleta è modesto....infilare tre discipline in una settimana è da super-eroi a qualsiasi livello

Ho poco e niente da aggiungere rispetto a quanto ti han già detto gli altri, posso dirti che anch'io ho avuto dei rulli Elite con il selettore di resistenza e ricordo che piano piano col migliorare dell'FTP andavo ad aumentarla quando capivo che giocando con i rapporti non riuscivo più ad ottenere un rapporto watt/cadenza che fosse giusto per gli allenamenti del piano.

89rpm medie nel test va bene, addirittura avresti potuto sparare qualche pedalata in più, vedrai che lavorando con TR nel piano per il triathlon gli allenamenti tenderanno a farti abituare a lavorare a cadenza alta e poi ti verrà naturale.

Io faccio tutto l'anno con TR nei giorni feriali e uscita reale nel week-end, a meno di pioggia quando mi tocca rinchiudermi sempre sui rulli....da ora in poi la voglia di uscire anche tra settimana fuori è alta ma considero sempre due aspetti:
1. mancanza di tempo, sui rulli in un ora e mezzo faccio il lavoro per cui mi servirebbero minimo 2 ore fuori tra semafori-traffico e uscire di città

2. qualità dell'allenamento, seguire un piano anche d'estate ti porterà a risultati sicuramente più alti che uscire "a sensazione" spremendoti a caso, o cercando di replicare fuori gli allenamenti di TR

Certo, fuori all'aria è tutta un altra cosa a livello mentale, dopo una giornata di lavoro....
Hat non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 18-03-2017, 13:41:15   #1438
Gun1963
Novellino
 
Data registrazione: Feb 2014
Bici: Legnano 78
Messaggi: 15
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 14 Post(s)
Gun1963 non giudicato
Ciao, grazie a tutti quelli che mi hanno scritto. Martedì dovrebbe piovere e quindi... TR. Vi agiornerò
Gun1963 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 21-03-2017, 08:44:24   #1439
Imperatore1985
Gregario
 
Data registrazione: Jun 2015
Bici: Fondriest
Messaggi: 534
Mentioned: 7 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 301 Post(s)
Imperatore1985 LuminosoImperatore1985 LuminosoImperatore1985 LuminosoImperatore1985 LuminosoImperatore1985 LuminosoImperatore1985 Luminoso
Nello scorso fine settimana ho provato ad uscire su strada replicando, per quanto possibile l'allenamento di giornata proposto da TR. Devo dire che il risultato è stato abbastanza buono, c'è da dire che erano due allenamenti facilmente riproducibili su strada, sono cmq soddisfatto. Ora sono nuovamente sui rulli per la settimana 7 della general build, farò poi quella di scarico su strada.
Poi credo proprio che utilizzerò la speciality climbing cercando di riprodurla su strada. Ovviamente, non avendo misuratore di potenza, dovrò basarmi esclusivamente sulle zone cardio, ci saranno dei limiti nella riproduzione fedele ma a conti fatti credo sia meglio così piuttosto che uscire senza alcun piano di allenamento, andando esclusivamente a "sensazione".

P.S. ho notato che il piano che sto seguendo (general build low) è stato praticamente stravolto, da 4 allenamenti a settimana (60-60-90-60) è passato a 3 (60-75-90), ormai sono alla fine continuerò a seguire l'originale, il nuovo piano mi sembra in ogni caso più adatto a un low, 3 sessioni settimanali contro le 4 precedenti.
Imperatore1985 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 21-03-2017, 10:29:12   #1440
vissiv
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Jan 2010
Località: Firenze
Bici: scapin eos 7, canyon ultimate cf slx
Età: 50
Messaggi: 1,803
Mentioned: 10 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 395 Post(s)
vissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelicovissiv Angelico
Le carenze del cardio rispetto al misuratore di potenza le senti soprattutto in allenamenti farciti di ripetute brevi, non sulla distanza ed in salita. Se hai intervalli di secondi o pochissimi minuti è chiaro che le variazioni cardiache richiedono il loro tempo, mentre la potenza è istantanea. Non credo avrai grossi problemi affidandoti al cuore, inoltre se ormai sei avanti con l'allenamento, anche la deriva cardiaca sarà minima rispetto alla variazione di potenza. Buone uscite.

vissiv non è connesso  
Rispondi citando
Rispondi



I tag
ant+, indoor, training

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 01:45:05.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO