gare in salita e cronoscalate il ciclismo del futuro - Bici da corsa | BDC-forum.it
MAG | FORUM | MERCATINO | TRAINING CAMP | FOTO | ALLENAMENTO | MTB | SCATTO FISSO


Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Gare > Gare amatoriali in circuito

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 25-10-2012, 10:03:45   #1
galbi
Pignone
 
Data registrazione: Oct 2008
Località: brebbia va
Bici: zaina e specialized
Messaggi: 156
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 39 Post(s)
galbi non giudicato
gare in salita e cronoscalate il ciclismo del futuro

In queste giornate dove la bici è a riposo vorrei iniziare nuova discussione.
Parlando di gare in salita in molti le considerano gare di serie B, ma x esperienza in queste manifestazioni non si inventa niente la preparazione è forse maggiore delle gare in circuito, il livello e la partecipazione è sempre più alta i costi sono abbordabili e il rischio di cadute è quasi zero. SARÀ COME PENSO IL FUTURO DEL CICLISMO AMATORIALE? cosa ne pensate

galbi non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 10:14:48   #2
newbeetle3
Passista
 
Data registrazione: Sep 2007
Località: Firenze
Bici: Protos Di2 - Lion Di2
Età: 41
Messaggi: 3,942
Mentioned: 2 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 286 Post(s)
newbeetle3 Molto Buononewbeetle3 Molto Buono
Citazione:
Originalmente inviato da galbi Visualizza messaggio
In queste giornate dove la bici è a riposo vorrei iniziare nuova discussione.
Parlando di gare in salita in molti le considerano gare di serie B, ma x esperienza in queste manifestazioni non si inventa niente la preparazione è forse maggiore delle gare in circuito, il livello e la partecipazione è sempre più alta i costi sono abbordabili e il rischio di cadute è quasi zero. SARÀ COME PENSO IL FUTURO DEL CICLISMO AMATORIALE? cosa ne pensate
Molto molto interessante come argomento tra l'altro il prox anno mi piaceva cimentarmi e prendo spunto per chiedere una cosa.. quali sono a livello nazionale (amatori) le più belle/importanti?? Ed in toscana ad esempio?? Anche secondo potrebbe continuare ad espandersi..
newbeetle3 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 10:50:01   #3
galbi
Pignone
 
Data registrazione: Oct 2008
Località: brebbia va
Bici: zaina e specialized
Messaggi: 156
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 39 Post(s)
galbi non giudicato
Citazione:
Originalmente inviato da newbeetle3 Visualizza messaggio
Molto molto interessante come argomento tra l'altro il prox anno mi piaceva cimentarmi e prendo spunto per chiedere una cosa.. quali sono a livello nazionale (amatori) le più belle/importanti?? Ed in toscana ad esempio?? Anche secondo potrebbe continuare ad espandersi..
La regina secondo me è lo Stelvio poi ce ne sn un'infinità che ricalcano le salite dei prof Giau,Zoncolan,Mortirolo e mi fermo se no riempio la pagina.Altra cosa bella di queste gare è che ormai ci si conosce tutti e si è quasi una compagnia .Premetto gli sforzi fisici sn importanti e vanno preparati ,ma atmosfera lealtà e ambiente non sn nemmeno paragonabili ad altre realtà. BUTTATI
galbi non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 10:51:11   #4
newbeetle3
Passista
 
Data registrazione: Sep 2007
Località: Firenze
Bici: Protos Di2 - Lion Di2
Età: 41
Messaggi: 3,942
Mentioned: 2 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 286 Post(s)
newbeetle3 Molto Buononewbeetle3 Molto Buono
Citazione:
Originalmente inviato da galbi Visualizza messaggio
La regina secondo me è lo Stelvio poi ce ne sn un'infinità che ricalcano le salite dei prof Giau,Zoncolan,Mortirolo e mi fermo se no riempio la pagina.Altra cosa bella di queste gare è che ormai ci si conosce tutti e si è quasi una compagnia .Premetto gli sforzi fisici sn importanti e vanno preparati ,ma atmosfera lealtà e ambiente non sn nemmeno paragonabili ad altre realtà. BUTTATI
Mooolto interessante, grazie!!
newbeetle3 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 10:59:46   #5
minaroby
via col vento
 
Data registrazione: Feb 2007
Località: ai domiciliari
Bici: con rotelle
Età: 3
Messaggi: 11,985
Mentioned: 121 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1769 Post(s)
minaroby Santo Subitominaroby Santo Subitominaroby Santo Subitominaroby Santo Subitominaroby Santo Subitominaroby Santo Subitominaroby Santo Subitominaroby Santo Subitominaroby Santo Subitominaroby Santo Subitominaroby Santo Subito
l'allenamento per le cronoscalate è un mondo a parte,non solo è importante l'allenamento,ma anche il mezzo,il peso,i rapporti,il peso del ciclista,le ruote etc etc
È una lotta non contro gli altri ma contro se stessi,allenarsi in salita è importante per questo: conoscere se stessi ed i propri limiti.
minaroby non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 11:12:31   #6
galbi
Pignone
 
Data registrazione: Oct 2008
Località: brebbia va
Bici: zaina e specialized
Messaggi: 156
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 39 Post(s)
galbi non giudicato
Citazione:
Originalmente inviato da minaroby Visualizza messaggio
l'allenamento per le cronoscalate è un mondo a parte,non solo è importante l'allenamento,ma anche il mezzo,il peso,i rapporti,il peso del ciclista,le ruote etc etc
È una lotta non contro gli altri ma contro se stessi,allenarsi in salita è importante per questo: conoscere se stessi ed i propri limiti.
Tutto vero, tutto dipende da te ecco perchè ad ogni vittoria o piazzamento o buon risultato è una soddisfazione personale che ti carica x ripartire. E comunque un ottimo allenamento in salita ti fa ben figurare sia nei circuiti che nelle gf
galbi non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 13:14:06   #7
Fotomania
Gregario
 
Data registrazione: May 2012
Località: Sanremo
Bici: giant
Messaggi: 514
Mentioned: 1 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 76 Post(s)
Fotomania AngelicoFotomania AngelicoFotomania AngelicoFotomania AngelicoFotomania AngelicoFotomania AngelicoFotomania AngelicoFotomania AngelicoFotomania AngelicoFotomania AngelicoFotomania Angelico
qui sono un passato glorioso ed un futuro incerto...
ritirato chi le organizzava, chi è rimasto pare allegico ad una salita che superi i 200 m di dislivelllo
Fotomania non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 13:23:26   #8
galbi
Pignone
 
Data registrazione: Oct 2008
Località: brebbia va
Bici: zaina e specialized
Messaggi: 156
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 39 Post(s)
galbi non giudicato
Citazione:
Originalmente inviato da Fotomania Visualizza messaggio
qui sono un passato glorioso ed un futuro incerto...
ritirato chi le organizzava, chi è rimasto pare allegico ad una salita che superi i 200 m di dislivelllo
Ha livello organizzativo sarai sicuramente daccordo che una gara in salita è molto piu semplice che un circuito,e credimi giro tutto il nord per queste gare e in alcune provincie ( bergamo su tutte ) si parla di 100/150 partecipanti a gara. Non voglio fare i conti ma penso ne valga la pena anche economicamente parlando.Per quanto riguarda l'allergia alla salita tantissimi corridori si stanno avvicinando a questo tipo di gare per due motivi: il costo proibitivo delle gran fondo e il rischio sempre piu evidente di cadute nei circuiti.
galbi non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 13:33:07   #9
utah
Maglia Amarillo
 
Data registrazione: Dec 2006
Località: Pampas Lacustre.
Messaggi: 8,639
Mentioned: 33 Post(s)
Tagged: 18 Thread(s)
Quoted: 1472 Post(s)
utah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forumutah Orgoglio del Forum
Il 3D portato avanti molto bene da Scalatore Gare in salita e cronoscalate lo avevo aperto io qualche anno fa, appunto perchè pensavo a questo.
Si tratta di un segmento ancora poco sfruttato e che puo' avere un forte sviluppo negli anni a venire.
__________________
Chi assisterà a questo giorno e arriverà alla vecchiaia, ogni anno, alla vigilia, offirà un banchetto ai vicini e dirà: "Domani è S. Crispiano"

Ultima modifica di minaroby : 25-10-2012 alle ore 15:21:56 Motivo: per favore nessuna polemica tra enti,grazie.
utah non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 13:58:22   #10
marko62
via col vento
 
Data registrazione: Oct 2011
Bici: mycustom
Messaggi: 400
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 209 Post(s)
marko62 Luminosomarko62 Luminosomarko62 Luminosomarko62 Luminosomarko62 Luminosomarko62 Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da galbi Visualizza messaggio
In queste giornate dove la bici è a riposo vorrei iniziare nuova discussione.
Parlando di gare in salita in molti le considerano gare di serie B, ma x esperienza in queste manifestazioni non si inventa niente la preparazione è forse maggiore delle gare in circuito, il livello e la partecipazione è sempre più alta i costi sono abbordabili e il rischio di cadute è quasi zero. SARÀ COME PENSO IL FUTURO DEL CICLISMO AMATORIALE? cosa ne pensate
televisivamente potrebbero fare successo anche nel ciclismo professionistico, ve lo immaginate un bel mondiale di cronoscalata alle 19-20 invece di un polpettone pomeridiano in linea con arrivo allo sprint?
marko62 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 14:20:00   #11
galbi
Pignone
 
Data registrazione: Oct 2008
Località: brebbia va
Bici: zaina e specialized
Messaggi: 156
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 39 Post(s)
galbi non giudicato
Citazione:
Originalmente inviato da marko62 Visualizza messaggio
televisivamente potrebbero fare successo anche nel ciclismo professionistico, ve lo immaginate un bel mondiale di cronoscalata alle 19-20 invece di un polpettone pomeridiano in linea con arrivo allo sprint?
Infatti nei grandi giri sn aumentate le cronoscalate,pensare direttamente al mondiale sarà impossibile dovresti farne uno x ogni tipo di percorso.
galbi non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 25-10-2012, 14:42:47   #12
CLICK17
Apprendista Cronoman
 
Data registrazione: Sep 2008
Messaggi: 3,276
Mentioned: 4 Post(s)
Tagged: 1 Thread(s)
Quoted: 740 Post(s)
CLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo SubitoCLICK17 Santo Subito
Io partecipo a gare in salita , ma anche a cronometro e circuiti.
L'allenamento serve per tutto.
La differenza è che nelle gare in pianura , bisogna seguire il ritmo dei vari Big , in quelle in salita puoi impostarne uno tuo , senza seguire il gruppo dei migliori e fare lo stesso un buon risultato. se in pianura perdi il gruppo , puoi ritirarti.
E' sempre piu' difficile trovare soldi per organizzare , ma anche permessi per correre , e naturalmente per quest'ultimo motivo è piu' facile organizzare corse in salita , arrivi su un monte che problemi dai alla circolazione ?
Però una corsa in salita deve avere premi per più atleti. Vincono sempre gli stessi sia in salita che in pianura , e alla fine il ragionamento è questo spendo soldi di benzina per andare a correre senza vincere niente almeno arrivo in gruppo e ho fatto una corsa di almeno 60/70 km.

__________________
É facile andare forte con i più deboli. Prova ad andare forte con i più forti.
CLICK17 non è connesso  
Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:30:08.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO