REPORT GARE: com'è andata? - Pagina 137 - Bici da corsa | BDC-forum.it
MAG | FORUM | MERCATINO | TRAINING CAMP | FOTO | ALLENAMENTO | MTB | SCATTO FISSO


Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Tecnica > Triathlon

Triathlon Tri is megl che one!

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 05-09-2017, 10:24:56   #1633
daniele ultra
Pedivella
 
Data registrazione: Jan 2009
Messaggi: 497
Mentioned: 16 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 224 Post(s)
daniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da marconovelli Visualizza messaggio
Luciani ha fatto un frontale con un'auto sul percoros, ieri sera ho parlato in diretta di questo fatto, raccontando dinamica dell'incidente e possibili scenari legati a chi pagherà e cosa, oltre che sul discorso delle responabilità (Luciani NON aveva precedenza , ma uno stop che, da regolamento, doveva rispettare). Ho già detto diverse volte che non è tollerabile che io pago 100-120-150 euro e devo preoccuparmi di auto e persone sul percorso, a quel punto sarebbe come fare allenamento e posso evitare di spendere certe cifre. La chiusura totale del traffico non garantirà il 100% di sicurezza, ma per lo meno il 90-95% (io sinceramente nelle varie Lecco, Cremona ecc non ho MAI avuto alcun problema sui percorsi) . La federazione deve intervenire, le gare a traffico controllato come Mergozzo ( che era pieno di macchine sul percorso) non devono più essere considerate rank , è INTOLLERABILE, lo stesso discorso per le varie porto sant' elpidio e tutte le gare che devono avere OBBLIGATORIAMENTE la chiusura del traffico, ma di fatto non la hanno.
E' vero in quel punto ce lo stop, quindi in gara e giusto che allo stop ci si ferma ci si sgancia , sia guarda a dx e sx, e si riparte.

daniele ultra è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 10:26:21   #1634
daniele ultra
Pedivella
 
Data registrazione: Jan 2009
Messaggi: 497
Mentioned: 16 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 224 Post(s)
daniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da daniele ultra Visualizza messaggio
E' vero in quel punto c'e lo stop, quindi in gara e giusto che allo stop ci si ferma si sgancia il pedale, sia guarda a dx e sx, e si riparte.
Vado a fare cross tri anno prox.
daniele ultra è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 10:54:40   #1635
marconovelli
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Oct 2005
Messaggi: 2,473
Mentioned: 73 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1444 Post(s)
marconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da daniele ultra Visualizza messaggio
Vado a fare cross tri anno prox.
Guarda Daniele, è lo stesso pensiero che ho fatto io tempo fa, però perchè devo privarmi del piacere di fare triathlon su strada? Basta selezionare le gare. Romano di Lombardia, Lecco, Pettenasco, Cremona, Lido Nazioni ecc sono garanzie, i C.I. dovrebbero esserlo , di certo eviterò Bardolino, Arona, Mergozzo e tutte quelle gare dove devo anche preoccuparmi di auto e grupponi sui percorsi. Come ho già detto noi atleti avremmo il potere in mano, ma come sempre ragioniamo con il sedere
marconovelli non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 11:39:01   #1636
icio61
Gregario
 
Data registrazione: Jun 2013
Località: Brescia
Bici: cube lithening e Kuota Kalibur crono
Messaggi: 675
Mentioned: 19 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 299 Post(s)
icio61 Molto Buonoicio61 Molto Buono
Citazione:
Originalmente inviato da marconovelli Visualizza messaggio
Guarda Daniele, è lo stesso pensiero che ho fatto io tempo fa, però perchè devo privarmi del piacere di fare triathlon su strada? Basta selezionare le gare. Romano di Lombardia, Lecco, Pettenasco, Cremona, Lido Nazioni ecc sono garanzie, i C.I. dovrebbero esserlo , di certo eviterò Bardolino, Arona, Mergozzo e tutte quelle gare dove devo anche preoccuparmi di auto e grupponi sui percorsi. Come ho già detto noi atleti avremmo il potere in mano, ma come sempre ragioniamo con il sedere
Hai ragione, ma chi fa i lunghi?
Lovere è, credo, l'unico chiuso completamente.
Venezia lo è per la maggior parte, ma non tutto;
Elbaman no
Idroman no
candia no

per quelle che conosco, gli olimpici non ne ricordo uno completamente chiuso.
icio61 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 12:07:33   #1637
Mancio82
Pignone
 
Data registrazione: May 2013
Località: Voghera (PV)
Bici: BMC Team Machine SLR01
Messaggi: 280
Mentioned: 5 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 149 Post(s)
Mancio82 Ottimo e abbondanteMancio82 Ottimo e abbondanteMancio82 Ottimo e abbondante
Argomento spinoso quello del traffico controllato in bici; è inutile dire che sotto questo aspetto le migliori garanzie sono date dagli sprint, avendo meno Km, magari in multilap, sono più facili da chiudere al traffico e gestire; quest'anno sono ritornato alla distanza corta per mantenere il rank visto che erano due anni che non facevo sprint e lo ammetto, nelle gare che ho fatto, chiusura TOTALE del percorso bike e divertimento al massimo...
La gara organizzata da Radio Deejay, pur essendo cara e un pò "fighetta" è stata impeccabile... idem il più "selvaggio" sprint di Nibbiano, chiusura del traffico totale;
A queste possiamo aggiungere anche lo storico Andora, il bellissimo Ledroman, Cremona, Lecco e tutti gli altri già detti...

Sirmione quest'anno, Rank Gold e uno degli olimpici più gettonati in Italia è stato uno scandalo con le file di auto, per non parlare dei mezzi....

@daniele_Ultra: bellissimi i cross, ho fatto 2 anni a dedicarmi praticamente solo a quelli, unica pecca è che a parte un paio di gare se si passano i 100 iscritti è tanto, e il livello è altissimo... ciò non toglie che l'Xterra a Scanno è una di quelle esperienze che ti catturano davvero l'anima
__________________
Mancio82 è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 12:31:55   #1638
marconovelli
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Oct 2005
Messaggi: 2,473
Mentioned: 73 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1444 Post(s)
marconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da icio61 Visualizza messaggio
Hai ragione, ma chi fa i lunghi?
Lovere è, credo, l'unico chiuso completamente.
Venezia lo è per la maggior parte, ma non tutto;
Elbaman no
Idroman no
candia no

per quelle che conosco, gli olimpici non ne ricordo uno completamente chiuso.
Candia comunque garantisce una certa sicurezza, Idro non mi ricordo ma a naso non lo farei, elbaman non mi sembra abbia mai avuto problemi in questo senso. Purtroppo il ragionamento che fai tu (ma non ci sono gare, cosa devo fare?) autorizza di fatto gli organizzatori a fare quello che vogliono, tanto ci saranno sempre atleti che preferiscono la roulette russa piuttosto che non correre o spendere qualche cosa di più per avere sicurezza in gara. Io nel dubbio non faccio certe gare, la pelle è una sola e non mi va di andare ad una gara ad incazzarmi, se voglio pedalare tra le macchine esco e mi alleno senza spendere soldi e farmi prendere per i fondelli
marconovelli non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 12:41:02   #1639
Mancio82
Pignone
 
Data registrazione: May 2013
Località: Voghera (PV)
Bici: BMC Team Machine SLR01
Messaggi: 280
Mentioned: 5 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 149 Post(s)
Mancio82 Ottimo e abbondanteMancio82 Ottimo e abbondanteMancio82 Ottimo e abbondante
@marconovelli: Candia certa sicurezza sì, ma ci tengo a precisare che quando ho partecipato all'olimpico nel 2016, nel secondo tratto del giro bike, ho dovuto fare lo slalom tra auto in colonna che venivano fermate dai volontari, alcune passavano, altre si buttavano fuori dalla file per poter passare, ostruendo la carreggiata... insomma poteva essere meglio...
__________________
Mancio82 è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 13:14:04   #1640
marconovelli
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Oct 2005
Messaggi: 2,473
Mentioned: 73 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1444 Post(s)
marconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da Mancio82 Visualizza messaggio
@marconovelli: Candia certa sicurezza sì, ma ci tengo a precisare che quando ho partecipato all'olimpico nel 2016, nel secondo tratto del giro bike, ho dovuto fare lo slalom tra auto in colonna che venivano fermate dai volontari, alcune passavano, altre si buttavano fuori dalla file per poter passare, ostruendo la carreggiata... insomma poteva essere meglio...
Sicuramente poteva e doveva essere meglio
marconovelli non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 13:18:54   #1641
icio61
Gregario
 
Data registrazione: Jun 2013
Località: Brescia
Bici: cube lithening e Kuota Kalibur crono
Messaggi: 675
Mentioned: 19 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 299 Post(s)
icio61 Molto Buonoicio61 Molto Buono
Citazione:
Originalmente inviato da marconovelli Visualizza messaggio
Candia comunque garantisce una certa sicurezza, Idro non mi ricordo ma a naso non lo farei, elbaman non mi sembra abbia mai avuto problemi in questo senso. Purtroppo il ragionamento che fai tu (ma non ci sono gare, cosa devo fare?) autorizza di fatto gli organizzatori a fare quello che vogliono, tanto ci saranno sempre atleti che preferiscono la roulette russa piuttosto che non correre o spendere qualche cosa di più per avere sicurezza in gara. Io nel dubbio non faccio certe gare, la pelle è una sola e non mi va di andare ad una gara ad incazzarmi, se voglio pedalare tra le macchine esco e mi alleno senza spendere soldi e farmi prendere per i fondelli
Marco, no faccio il ragionamento "cosa devo fare" ho semplicemente evidenziato le situazioni che conosco e salvo pochi sprint e Lovere, il resto è tutto, che io sappia, a traffico controllato.
delle gare elencate, per la maggior parte conosco gli organizzatori ed è tutta gente che ci mette l'anima e la passione, se poi ci guadagnano qualche euro, tanto meglio, non mi scandalizza anzi.
Di fatto in Italia non esistono gare sicure, in tutte ai brefing pre-gara si fa appello alla prudenza, che regolarmente in gara mettiamo da parte, il nostro singolo neurone è in modalità "competition" anche se sai che finirai merdesimo.
Elba è una gara bellissima, Marco ci mette anima e professionalità, ma ha gli stessi pericoli di Bardolino, anche Dante ci mette passione e professionalità, poi uno può avere preferenze e simpatie, ma di fatto le condizioni sono molto simili. Non penso possano fare diversamente.
Lo scorso anno Ame, all'Elba ha tamponato un'auto, niente di grave si è ritirato con qualche sbucciatura, è andata bene.
In discesa, spesso facevo slalom fra le auto. Ma Elbaman la consiglio a chiunque, soprattutto per l'organizzazione.
Il problema credo siano ancora i rapporti tra amministrazioni comunali, prefettura e federazione/organizzatori, oltre che la mentalità dell'italiano medio per il quale fare sport è guardare il calcio alla tv.
Boicottiamo le gare non chiuse al traffico, non gareggia più nessuno e fine del movimento, con buona pace delle amministrazioni e delle prefetture.
A mio parere.
icio61 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 13:26:55   #1642
NormaJean
Gregario
 
Data registrazione: Jan 2013
Bici: n/a
Messaggi: 602
Mentioned: 21 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 330 Post(s)
NormaJean meritevole
Citazione:
Originalmente inviato da marconovelli Visualizza messaggio
Sicuramente poteva e doveva essere meglio
Io ho partecipato quest'anno e niente da appuntare sulla sicurezza fortunatamente.
Arona invece mi ricorso che all'ultima partecipazione nel 2015 ad un certo punto ci siamo trovati in scia a un autobus. Letteralmente.
NormaJean non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 13:40:17   #1643
daniele ultra
Pedivella
 
Data registrazione: Jan 2009
Messaggi: 497
Mentioned: 16 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 224 Post(s)
daniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminosodaniele ultra Luminoso
Quello che successo domenica e oltre
Mergozzo una gara 22,5 km andata e 22,5 km ritorno
piatta, un drittone.
1 stop fuori da una galleria poco illuminata
Arriva l'atleta in posizione crono , 40 all ora, i volontari allo stop fanno casino o la macchina forza, e il botto frontale.
Come dice Marco c'era lo stop, l'atleta avrebbe dovuto rallentare accertarsi che era sicuro e proseguire..... Ma stiamo scherzando?
E sempre andata benda tutti noi.
..... nn si possono chiedere 150 euro a persona e permettere queste cose.
daniele ultra è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 05-09-2017, 13:42:53   #1644
marconovelli
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Oct 2005
Messaggi: 2,473
Mentioned: 73 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1444 Post(s)
marconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminosomarconovelli Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da icio61 Visualizza messaggio
Marco, no faccio il ragionamento "cosa devo fare" ho semplicemente evidenziato le situazioni che conosco e salvo pochi sprint e Lovere, il resto è tutto, che io sappia, a traffico controllato.
delle gare elencate, per la maggior parte conosco gli organizzatori ed è tutta gente che ci mette l'anima e la passione, se poi ci guadagnano qualche euro, tanto meglio, non mi scandalizza anzi.
Di fatto in Italia non esistono gare sicure, in tutte ai brefing pre-gara si fa appello alla prudenza, che regolarmente in gara mettiamo da parte, il nostro singolo neurone è in modalità "competition" anche se sai che finirai merdesimo.
Elba è una gara bellissima, Marco ci mette anima e professionalità, ma ha gli stessi pericoli di Bardolino, anche Dante ci mette passione e professionalità, poi uno può avere preferenze e simpatie, ma di fatto le condizioni sono molto simili. Non penso possano fare diversamente.
Lo scorso anno Ame, all'Elba ha tamponato un'auto, niente di grave si è ritirato con qualche sbucciatura, è andata bene.
In discesa, spesso facevo slalom fra le auto. Ma Elbaman la consiglio a chiunque, soprattutto per l'organizzazione.
Il problema credo siano ancora i rapporti tra amministrazioni comunali, prefettura e federazione/organizzatori, oltre che la mentalità dell'italiano medio per il quale fare sport è guardare il calcio alla tv.
Boicottiamo le gare non chiuse al traffico, non gareggia più nessuno e fine del movimento, con buona pace delle amministrazioni e delle prefetture.
A mio parere.
non dico che il tuo ragionamento sia sbagliato e lo capisco. Riguardo al resto , capisco la passione e tutto e non la metto in dubbio, ma si gioca comunque con la salute delle persone e credo che vanno comunque messi dei paletti, perchè non sempre può andare bene, dobbiamo sempre aspettare che ci scappi il morto per rendersi conto che le gare sono pericolose? Prendila come un'osservazione, ma già il tono con cui racconti l'incidente all'Elba di Amedeo sembra quasi minimizzare l'accaduto, se fosse successo a te , magari con conseguenze più gravi, cosa penseresti? RIPETO, capisco alcuni casi , ahimè , isolati, ma quanti organizzatori si prendono la briga e spenderebbero per migliorare la sicurezza se gli atleti si iscrivono comunque alle loro gare e magari i numeri sono in aumento? Faccio un esempio (ma qui forse c'è il discorso pallino): 70.3 Pescara, credo su 6 edizioni 4 vergognose (o forse 3 su 5), eppure ogni anno c'è la fila per iscriversi e i problemi sono sempre gli stessi, idem per diverse altre gare in Italia. Sinceramente la lista delle gare chiude al traffico e molto sicure in Italia è lunga, parliamo di tutte le gare dei vari circuiti , c.i. , TEORICAMENTE gare gold rank, e alcune eccellenze...diciamo che puoi tranquillamente fare una stagione sia di duathlon che di triathlon senza problemi, ti devi però "accontentare", altrimenti liberissimo di rischiare. Capisco i casi in cui gli atleti stessi siano degli irresponsabili (altro discorso), ma sulla chiusura al traffico direi che non si può tollerare. Io la penso così, una sorta di selezione naturale, perchè sinceramente il calendario italiano è strapieno di gare di paese "mascherate" da gare serie , dove l'unico interesse è spellare i polli risparminado sulla sicurezza ecc....anche a me piacerebbe organizzare gare sul lago maggiore ecc, ma non avendo la possibilità di avere la chiusura delle strade, evito direttamente, per quello mi sto spostando sul cross

marconovelli non è connesso  
Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11:28:56.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO