Ciclisti di Vimercate - Pagina 141 - Bici da corsa | BDC-forum.it
MAG | FORUM | MERCATINO | TRAINING CAMP | FOTO | ALLENAMENTO | MTB | SCATTO FISSO


Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Dove pedalare > AAA Compagni di avventura cercasi > Lombardia-Veneto

Visualizza risultati del sondaggio: Se frequenti (anche in sola lettura) questa discussione, ci dici di dove sei?
Vimercate (incluse frazioni Oreno,Velasca,Ruginello) 11 8.27%
Monza 13 9.77%
Concorezzo-Agrate Brianza-Burago 8 6.02%
Arcore-Villasanta 13 9.77%
Usmate-Velate-Carnate-Bernareggio 8 6.02%
Altri comuni in provincia MB 21 15.79%
Comune NON in provincia MB 59 44.36%
Partecipanti: 133. Non puoi votare in questo sondaggio

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 02-12-2016, 22:08:21   #1681
dave_and_roll
Apprendista Velocista
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: Nowhere
Bici: Giant TCR Advanced Pro Disc 2017...finalmente
Messaggi: 1,286
Mentioned: 91 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 829 Post(s)
dave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelico
Citazione:
Originalmente inviato da mlv Visualizza messaggio
No, no ... conto di fare entrambe ... però i miei soci della mtb ieri hanno pensato bene di raddoppiare il giro sul Canto di domani. Tanto nessuno di loro viene domenica a fare il giro del Lago !!!

A proposito ... visto che sfotti ... conto sul fatto che domattina ci sei per la doppia salita del Canto. No excuses !!!
9.30 al parcheggio del Ponte di Paderno

con discesa dal sentiero dei Tronchi (mica cotica):
https://www.youtube.com/watch?v=Ax52kLZWrVU
(questa è la versione asciutta ... ora è bagnato e ricoperto di foglie che nascondono gli ostacoli)
siamo a dicembre, niente salite.
anche perché l'obbiettivo stagionale prevederà un bel pò di dislivello da fare, se inizio a spingere adesso arrivo a luglio cotto.
io ho fatto martedì mercoledì giovedì e oggi a fare fondo (solo un paio di sparatine dietro camion :D). fino a gennaio niente salite lunghe e/o impegnative (la più impegnativa che farò sarà la Ballabio). con la mtb nn riesco a fare fondo...c'è sempre qualcosa che ti fa andare fuori giri. quindi per un po' languirà. anche perché fango a cannone.
sappi che se ti stanchi verrai inesorabilmente staccato, e deriso a uno con la Graziella. vedi tu.

dave_and_roll non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 02-12-2016, 22:18:58   #1682
mlv
Apprendista Cronoman
 
Data registrazione: Sep 2013
Località: Monza e Brianza
Bici: Specialized Venge SWorks - Colnago CT2 HP titanio
Età: 56
Messaggi: 3,192
Mentioned: 120 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1620 Post(s)
mlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelico
Citazione:
Originalmente inviato da dave_and_roll Visualizza messaggio
sappi che se ti stanchi verrai inesorabilmente staccato, e deriso a uno con la Graziella. vedi tu.
Verro' inesorabilmente staccato anche se non mi stanco ... quindi non fa differenza

P.S. In ogni caso, hai fatto una lunga filippica, ma la sostanza e' che domani non vieni al Canto in mtb
__________________
mlv è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 02-12-2016, 22:26:25   #1683
dave_and_roll
Apprendista Velocista
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: Nowhere
Bici: Giant TCR Advanced Pro Disc 2017...finalmente
Messaggi: 1,286
Mentioned: 91 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 829 Post(s)
dave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelico
Citazione:
Originalmente inviato da mlv Visualizza messaggio
Verro' inesorabilmente staccato anche se non mi stanco ... quindi non fa differenza

P.S. In ogni caso, hai fatto una lunga filippica, ma la sostanza e' che domani non vieni al Canto in mtb
esattamente.

ci sono 2 cose che odio in bici:
1) in mtb il fango
2) in bdc il vento

per ovviare alla prima esco con la bdc in strada (ad avercela....)
per ovviare al vento esco a como in bdc e mi faccio il bisbino che generalmente è riparato. e si fatica per qualcosa.

domani al canto sarebbe rientrare nella prima condizione, quindi NO GRAZIE.
dave_and_roll non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 02-12-2016, 22:30:27   #1684
dave_and_roll
Apprendista Velocista
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: Nowhere
Bici: Giant TCR Advanced Pro Disc 2017...finalmente
Messaggi: 1,286
Mentioned: 91 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 829 Post(s)
dave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelico
Citazione:
Originalmente inviato da dave_and_roll Visualizza messaggio
Ciao a tutti

visto che si sta creando un gruppetto, quale occasione migliore di festeggiare l'arrivo dell'inverno e del Natale, se non fare un bel giro in bici in notturna il 23/12/2016? L'itinerario previsto è: partenza da Lecco, salita a Ballabio, si fa tutta la Valsassina e si scende a Bellano. Poi Colico, Dongo, Menaggio e lì si sale verso Croce, Porlezza, Lugano (niente bar Oceano e similari), Mendrisio, Chiasso, Como e poi chi deve tornare a Lecco torna, io faccio Como, casa (Cogliate).
pensavo di fissare il ritrovo a Lecco per le 22.30-22.45.
note importanti: chiunque è il benvenuto a patto che (dirò anche delle ovvietà)
1) Luci in ordine (e non parlo di lumicini da cimitero, ma di luci per vedere la strada)
2) Equipaggiarsi per l'escursione termica. L'anno scorso quando ho fatto il giro in Valsassina c'era qualche grado sotto zero, mentre a Menaggio ce n'erano 9. quindi regolarsi di conseguenza per non morire di freddo in discesa in Valsassina o scoppiare di caldo per tutto il resto del giro (che significa sudare e poi morire di freddo)
3) Equipaggiarsi con cibo a sufficienza. siamo di notte sul lago di Como in inverno quindi non ci sono tanti posti aperti per mangiare. non dimenticarsi di mangiare poiché poi si entra in crisi
4) Percorso. il percorso non è difficile, ci sono 2 salite principali, una ad inizio giro che è la Ballabio (7 km con pendenze tra il 4 ed il 9%, comunque sempre pedalabile anche perché ad inizio giro) e la salita a Croce (uno strappo di 3 km al 6.5%) che sono affrontabili da chiunque, poi c'è un po' di pianura sparsa qui e là ed un bel po' di mangia e bevi, che sono la parte più insidiosa del giro. ovviamente ognuno è libero di tornare quando vuole. i punti di ritorno più logici sono Bellano (fare il giro della Valsassina con però il rischio di rientrare a Lecco attraverso la statale), e Menaggio (e tagliare quindi la parte del lago di Lugano).
5) Velocità. il giro verrà fatto al piccolo trotto, con velocita in pianura attorno ai 30-32km/h. ora non vorrei passare per superbo, ma chiedo una cosa: valutare bene le intenzioni che si hanno. non è possibile farsi aspettare ogni 3x2 di notte sulle strade del lago (fatto salvo che ci si aspetta in cima alla salita di Ballabio e di Croce) oppure farla a cannone come non ci fosse un domani (siamo a dicembre...per quello c'è tempo).
se c'è qualcuno dalle mie parti io parto da Cogliate verso le 20.45, passerò da Meda, Seregno, Giussano, Arosio, Inverigo, Erba, Pusiano, Civate, Lecco.
fatemi sapere. sono bene accetti anche amici di amici di conoscenti vari. Compresi Gesù bambino e Babbo Natale.
Ovviamente NON è uno scherzo. Il giro lo faccio davvero
non ho ancora ricevuto adesioni, quindi rilancio:

visto che si sta creando un gruppetto, quale occasione migliore di festeggiare l'arrivo dell'inverno e del Natale, se non fare un bel giro in bici in notturna il 23/12/2016? L'itinerario previsto è: partenza da Lecco, salita a Ballabio, si fa tutta la Valsassina e si scende a Bellano. Poi Colico, Dongo, Menaggio e lì si sale verso Croce, Porlezza, Lugano (niente bar Oceano e similari), Mendrisio, Chiasso, Como e poi chi deve tornare a Lecco torna, io faccio Como, casa (Cogliate).
pensavo di fissare il ritrovo a Lecco per le 22.30-22.45.
note importanti: chiunque è il benvenuto a patto che (dirò anche delle ovvietà)
1) Luci in ordine (e non parlo di lumicini da cimitero, ma di luci per vedere la strada)
2) Equipaggiarsi per l'escursione termica. L'anno scorso quando ho fatto il giro in Valsassina c'era qualche grado sotto zero, mentre a Menaggio ce n'erano 9. quindi regolarsi di conseguenza per non morire di freddo in discesa in Valsassina o scoppiare di caldo per tutto il resto del giro (che significa sudare e poi morire di freddo)
3) Equipaggiarsi con cibo a sufficienza. siamo di notte sul lago di Como in inverno quindi non ci sono tanti posti aperti per mangiare. non dimenticarsi di mangiare poiché poi si entra in crisi
4) Percorso. il percorso non è difficile, ci sono 2 salite principali, una ad inizio giro che è la Ballabio (7 km con pendenze tra il 4 ed il 9%, comunque sempre pedalabile anche perché ad inizio giro) e la salita a Croce (uno strappo di 3 km al 6.5%) che sono affrontabili da chiunque, poi c'è un po' di pianura sparsa qui e là ed un bel po' di mangia e bevi, che sono la parte più insidiosa del giro. ovviamente ognuno è libero di tornare quando vuole. i punti di ritorno più logici sono Bellano (fare il giro della Valsassina con però il rischio di rientrare a Lecco attraverso la statale), e Menaggio (e tagliare quindi la parte del lago di Lugano).
5) Velocità. il giro verrà fatto al piccolo trotto, con velocita in pianura attorno ai 30-32km/h. ora non vorrei passare per superbo, ma chiedo una cosa: valutare bene le intenzioni che si hanno. non è possibile farsi aspettare ogni 3x2 di notte sulle strade del lago (fatto salvo che ci si aspetta in cima alla salita di Ballabio e di Croce) oppure farla a cannone come non ci fosse un domani (siamo a dicembre...per quello c'è tempo).
se c'è qualcuno dalle mie parti io parto da Cogliate verso le 20.45, passerò da Meda, Seregno, Giussano, Arosio, Inverigo, Erba, Pusiano, Civate, Lecco.
fatemi sapere. sono bene accetti anche amici di amici di conoscenti vari. Compresi Gesù bambino e Babbo Natale.
Ovviamente NON è uno scherzo. Il giro lo faccio davvero
dave_and_roll non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 02-12-2016, 22:55:14   #1685
3NR1
Pignone
 
Data registrazione: Jul 2011
Località: martesania
Bici: titti
Messaggi: 291
Mentioned: 45 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 177 Post(s)
3NR1 Luminoso3NR1 Luminoso3NR1 Luminoso3NR1 Luminoso3NR1 Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da dave_and_roll Visualizza messaggio
non ho ancora ricevuto adesioni, quindi rilancio:

visto che si sta creando un gruppetto, quale occasione migliore di festeggiare l'arrivo dell'inverno e del Natale, se non fare un bel giro in bici in notturna il 23/12/2016? L'itinerario previsto è: partenza da Lecco, salita a Ballabio, si fa tutta la Valsassina e si scende a Bellano. Poi Colico, Dongo, Menaggio e lì si sale verso Croce, Porlezza, Lugano (niente bar Oceano e similari), Mendrisio, Chiasso, Como e poi chi deve tornare a Lecco torna, io faccio Como, casa (Cogliate).
pensavo di fissare il ritrovo a Lecco per le 22.30-22.45.
note importanti: chiunque è il benvenuto a patto che (dirò anche delle ovvietà)
1) Luci in ordine (e non parlo di lumicini da cimitero, ma di luci per vedere la strada)
2) Equipaggiarsi per l'escursione termica. L'anno scorso quando ho fatto il giro in Valsassina c'era qualche grado sotto zero, mentre a Menaggio ce n'erano 9. quindi regolarsi di conseguenza per non morire di freddo in discesa in Valsassina o scoppiare di caldo per tutto il resto del giro (che significa sudare e poi morire di freddo)
3) Equipaggiarsi con cibo a sufficienza. siamo di notte sul lago di Como in inverno quindi non ci sono tanti posti aperti per mangiare. non dimenticarsi di mangiare poiché poi si entra in crisi
4) Percorso. il percorso non è difficile, ci sono 2 salite principali, una ad inizio giro che è la Ballabio (7 km con pendenze tra il 4 ed il 9%, comunque sempre pedalabile anche perché ad inizio giro) e la salita a Croce (uno strappo di 3 km al 6.5%) che sono affrontabili da chiunque, poi c'è un po' di pianura sparsa qui e là ed un bel po' di mangia e bevi, che sono la parte più insidiosa del giro. ovviamente ognuno è libero di tornare quando vuole. i punti di ritorno più logici sono Bellano (fare il giro della Valsassina con però il rischio di rientrare a Lecco attraverso la statale), e Menaggio (e tagliare quindi la parte del lago di Lugano).
5) Velocità. il giro verrà fatto al piccolo trotto, con velocita in pianura attorno ai 30-32km/h. ora non vorrei passare per superbo, ma chiedo una cosa: valutare bene le intenzioni che si hanno. non è possibile farsi aspettare ogni 3x2 di notte sulle strade del lago (fatto salvo che ci si aspetta in cima alla salita di Ballabio e di Croce) oppure farla a cannone come non ci fosse un domani (siamo a dicembre...per quello c'è tempo).
se c'è qualcuno dalle mie parti io parto da Cogliate verso le 20.45, passerò da Meda, Seregno, Giussano, Arosio, Inverigo, Erba, Pusiano, Civate, Lecco.
fatemi sapere. sono bene accetti anche amici di amici di conoscenti vari. Compresi Gesù bambino e Babbo Natale.
Ovviamente NON è uno scherzo. Il giro lo faccio davvero
Non fa per me prova nella sezione randonnée magari qualcuno lo trovi
3NR1 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 02-12-2016, 23:36:01   #1686
Stufo76
Apprendista Passista
 
Data registrazione: Oct 2009
Località: Monza
Bici: Tarmac SL2 e ibdida da battaglia
Età: 41
Messaggi: 1,155
Mentioned: 97 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 815 Post(s)
Stufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da dave_and_roll Visualizza messaggio
non ho ancora ricevuto adesioni, quindi rilancio:

visto che si sta creando un gruppetto, quale occasione migliore di festeggiare l'arrivo dell'inverno e del Natale, se non fare un bel giro in bici in notturna il 23/12/2016? L'itinerario previsto è: partenza da Lecco, salita a Ballabio, si fa tutta la Valsassina e si scende a Bellano. Poi Colico, Dongo, Menaggio e lì si sale verso Croce, Porlezza, Lugano (niente bar Oceano e similari), Mendrisio, Chiasso, Como e poi chi deve tornare a Lecco torna, io faccio Como, casa (Cogliate).
pensavo di fissare il ritrovo a Lecco per le 22.30-22.45.
note importanti: chiunque è il benvenuto a patto che (dirò anche delle ovvietà)
1) Luci in ordine (e non parlo di lumicini da cimitero, ma di luci per vedere la strada)
2) Equipaggiarsi per l'escursione termica. L'anno scorso quando ho fatto il giro in Valsassina c'era qualche grado sotto zero, mentre a Menaggio ce n'erano 9. quindi regolarsi di conseguenza per non morire di freddo in discesa in Valsassina o scoppiare di caldo per tutto il resto del giro (che significa sudare e poi morire di freddo)
3) Equipaggiarsi con cibo a sufficienza. siamo di notte sul lago di Como in inverno quindi non ci sono tanti posti aperti per mangiare. non dimenticarsi di mangiare poiché poi si entra in crisi
4) Percorso. il percorso non è difficile, ci sono 2 salite principali, una ad inizio giro che è la Ballabio (7 km con pendenze tra il 4 ed il 9%, comunque sempre pedalabile anche perché ad inizio giro) e la salita a Croce (uno strappo di 3 km al 6.5%) che sono affrontabili da chiunque, poi c'è un po' di pianura sparsa qui e là ed un bel po' di mangia e bevi, che sono la parte più insidiosa del giro. ovviamente ognuno è libero di tornare quando vuole. i punti di ritorno più logici sono Bellano (fare il giro della Valsassina con però il rischio di rientrare a Lecco attraverso la statale), e Menaggio (e tagliare quindi la parte del lago di Lugano).
5) Velocità. il giro verrà fatto al piccolo trotto, con velocita in pianura attorno ai 30-32km/h. ora non vorrei passare per superbo, ma chiedo una cosa: valutare bene le intenzioni che si hanno. non è possibile farsi aspettare ogni 3x2 di notte sulle strade del lago (fatto salvo che ci si aspetta in cima alla salita di Ballabio e di Croce) oppure farla a cannone come non ci fosse un domani (siamo a dicembre...per quello c'è tempo).
se c'è qualcuno dalle mie parti io parto da Cogliate verso le 20.45, passerò da Meda, Seregno, Giussano, Arosio, Inverigo, Erba, Pusiano, Civate, Lecco.
fatemi sapere. sono bene accetti anche amici di amici di conoscenti vari. Compresi Gesù bambino e Babbo Natale.
Ovviamente NON è uno scherzo. Il giro lo faccio davvero
1) luci ne ho. Davanti ho questa: http://en.bumm.de/produkte/akku-sche...r/ixon-iq.html che tra l'altro va con 4 stilo, mi porto appresso il ricambio e bona. Dietro ho questa: http://www.cateye.com/it/products/detail/TL-LD570-R/ Ho anche le bretelle gialle riflettenti, per sicurezza
2) ho intimo termico, giacca e salopette invernali tutto decathlon (quelli neri con cui esco di solito), e la classica antivento di plastica. Copriscarpe in neoprene, calze e guanti invernali, ma non ho i sottoguanti. Testato tutto con successo fino a qualche grado sotto, ma di giorno. Non saprei se va bene, mai girato una notte intera, ma solo prima dell'alba.
3) di solito per i lunghi porto qualche cialda di wafer ripiena al miele, circa 200 kcal l'una. Magari un paio di banane... ma non ho grande esperienza.
4) Il massimo che ho fatto è stato il giro del Lago Maggiore, 170 km con circa 600 d+ in poco più di 6h, ma 2 anni fa, e avevo una forma molto peggiore di adesso. Poi mai fatti giri più lunghi di quello, preferisco la salita, di solito faccio 100-120 max 150 km ma con anche 2500-3000 d+. Non so se sarei all'altezza. E poi mi perdo, per davvero. Avrei bisogno di qualcuno che mi riportasse nei dintorni di Monza.
5) Dovrei riuscire a farcela anche per molte ore consecutive, in pianura da solo viaggio più o meno verso i 30-32 km/h rimanendo sul medio facile.

Detto ciò, secondo te è il caso di pensarci, oppure è meglio che lascio perdere?
E poi, come la mettiamo con il fattore sonno? Anche lì non ho esperienza...
__________________
Strava Garmin
Stufo76 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 03-12-2016, 01:45:01   #1687
mlv
Apprendista Cronoman
 
Data registrazione: Sep 2013
Località: Monza e Brianza
Bici: Specialized Venge SWorks - Colnago CT2 HP titanio
Età: 56
Messaggi: 3,192
Mentioned: 120 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1620 Post(s)
mlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelicomlv Angelico
Citazione:
Originalmente inviato da dave_and_roll Visualizza messaggio
esattamente.

ci sono 2 cose che odio in bici:
1) in mtb il fango
2) in bdc il vento

per ovviare alla prima esco con la bdc in strada (ad avercela....)
per ovviare al vento esco a como in bdc e mi faccio il bisbino che generalmente è riparato. e si fatica per qualcosa.

domani al canto sarebbe rientrare nella prima condizione, quindi NO GRAZIE.
Ok, ho capito.
In ogni caso, i sentieri del Canto domani saranno scivolosi, ma non molto infangati.
__________________
mlv è connesso ora  
Rispondi citando
Vecchio 03-12-2016, 09:46:59   #1688
dave_and_roll
Apprendista Velocista
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: Nowhere
Bici: Giant TCR Advanced Pro Disc 2017...finalmente
Messaggi: 1,286
Mentioned: 91 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 829 Post(s)
dave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelico
Citazione:
Originalmente inviato da Stufo76 Visualizza messaggio
1) luci ne ho. Davanti ho questa: http://en.bumm.de/produkte/akku-sche...r/ixon-iq.html che tra l'altro va con 4 stilo, mi porto appresso il ricambio e bona. Dietro ho questa: http://www.cateye.com/it/products/detail/TL-LD570-R/ Ho anche le bretelle gialle riflettenti, per sicurezza
2) ho intimo termico, giacca e salopette invernali tutto decathlon (quelli neri con cui esco di solito), e la classica antivento di plastica. Copriscarpe in neoprene, calze e guanti invernali, ma non ho i sottoguanti. Testato tutto con successo fino a qualche grado sotto, ma di giorno. Non saprei se va bene, mai girato una notte intera, ma solo prima dell'alba.
3) di solito per i lunghi porto qualche cialda di wafer ripiena al miele, circa 200 kcal l'una. Magari un paio di banane... ma non ho grande esperienza.
4) Il massimo che ho fatto è stato il giro del Lago Maggiore, 170 km con circa 600 d+ in poco più di 6h, ma 2 anni fa, e avevo una forma molto peggiore di adesso. Poi mai fatti giri più lunghi di quello, preferisco la salita, di solito faccio 100-120 max 150 km ma con anche 2500-3000 d+. Non so se sarei all'altezza. E poi mi perdo, per davvero. Avrei bisogno di qualcuno che mi riportasse nei dintorni di Monza.
5) Dovrei riuscire a farcela anche per molte ore consecutive, in pianura da solo viaggio più o meno verso i 30-32 km/h rimanendo sul medio facile.

Detto ciò, secondo te è il caso di pensarci, oppure è meglio che lascio perdere?
E poi, come la mettiamo con il fattore sonno? Anche lì non ho esperienza...
iniziamo dal principio:
1) Luci: con 40 lux secondo me sei al limite, nel senso che devi stare sempre all'occhio perché non è un fascio estremamente potente, specialmente in discesa. su strade mediamente illuminate e a velocità di crociera non dovresti avere troppi problemi. ripeto poi sta a te. certo sei al limite. per come sono fatto io, non mi basterebbero. però questo lo sai tu: se ci sei sempre andato in giro senza troppi problemi...valuta cmq che ci saranno dei pezzi con buio pesto in discesa. E' anche vero che nn sei solo, se decidi di fare tutto il giro.
2) Vestiario: l'importante è che traspiri, quindi, discesa a parte, niente robe di plastica. i sottoguanti non sono fondamentali, però per quello spazio che occupano io li porto sempre dietro. fai conto che le ore più fredde sono quelle in zona pre-alba. se hai testato l'abbigliamento in quelle ore lì, vai tranquillo. io mi porterei un intimo di ricambio e magari un sottocasco di ricambio. poi dipende anche quanto sudi: se sudi tanto portali.
3-4-5) il mangiare è troppo soggettivo per dire cosa devi portare. fai conto che al freddo bruci più calorie. fai anche conto che ad alcune persone da fastidio mangiare di notte e quindi 'dimenticano' di alimentarsi con crisi dietro l'angolo...
il giro in sé non è complicato, sono poco più di 200 km con 2 salite, una più lunghetta, l'altra più breve a poi un bel po' di mangia e bevi che se fatti troppo forte segano le gambe. il dislivello sarà a spannazze attorno ai 2000 m+ (più o meno, qualcosa in più forse). però siamo sempre lì: sei di notte, e quindi le cose sono nettamente differenti rispetto la giorno. se sei in difficoltà nn ti passa più.
io non passo da monza né ci torno, difatti ho messo il puntello a Lecco perché parto da casa in bici e punto direttamente lecco.
il sonno è il vero problema: se ti prende sei finito e ti DEVI fermare perché diventa pericoloso continuare. a me personalmente FINORA non è mai successo di avere una crisi di sonno mentre vado, però devo pedalare, se mi fermo troppo il colpo di sonno è in agguato. lì lo devi sapere tu. fai conto che sei in inverno: in estate mal che vada ti fermi un paio d'ore dove capita, fai un microsonno e via. in inverno no. o meglio ti devi fermare perché nn stai in sella ma tutto diventa un supplizio.
queste cose le impari con l'esperienza. fai conto che per questo giro non ci saranno ennemila adesioni, quindi corri il rischio, se vuoi tornare indietro a metà o se vuoi fermarti a fare un riposino (le soste pipì, barretta ed evantuale colazione pre alba se si trova qualcosa di aperto a como, OVVIAMENTE si fanno e la velocità sarà contenuta), di trovarti da solo. è anche vero che non sei disperso nel nulla e che è impossibile perdersi nel giro del lago: lo devi sempre tenere alla tua sinistra facendo il giro lecco- como.
non ti conosco abbastanza per dirti si vieni oppure no stai a casa, abbiamo fatto solo 2 piccole uscite assieme. valuta te. ti chiedo solo di valutare bene pro e contro...
Saluti

Ultima modifica di dave_and_roll : 03-12-2016 alle ore 09:58:42
dave_and_roll non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 03-12-2016, 10:41:08   #1689
Stufo76
Apprendista Passista
 
Data registrazione: Oct 2009
Località: Monza
Bici: Tarmac SL2 e ibdida da battaglia
Età: 41
Messaggi: 1,155
Mentioned: 97 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 815 Post(s)
Stufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 LuminosoStufo76 Luminoso
Citazione:
Originalmente inviato da dave_and_roll Visualizza messaggio
iniziamo dal principio:
1) Luci: con 40 lux secondo me sei al limite, nel senso che devi stare sempre all'occhio perché non è un fascio estremamente potente, specialmente in discesa. su strade mediamente illuminate e a velocità di crociera non dovresti avere troppi problemi. ripeto poi sta a te. certo sei al limite. per come sono fatto io, non mi basterebbero. però questo lo sai tu: se ci sei sempre andato in giro senza troppi problemi...valuta cmq che ci saranno dei pezzi con buio pesto in discesa. E' anche vero che nn sei solo, se decidi di fare tutto il giro.
2) Vestiario: l'importante è che traspiri, quindi, discesa a parte, niente robe di plastica. i sottoguanti non sono fondamentali, però per quello spazio che occupano io li porto sempre dietro. fai conto che le ore più fredde sono quelle in zona pre-alba. se hai testato l'abbigliamento in quelle ore lì, vai tranquillo. io mi porterei un intimo di ricambio e magari un sottocasco di ricambio. poi dipende anche quanto sudi: se sudi tanto portali.
3-4-5) il mangiare è troppo soggettivo per dire cosa devi portare. fai conto che al freddo bruci più calorie. fai anche conto che ad alcune persone da fastidio mangiare di notte e quindi 'dimenticano' di alimentarsi con crisi dietro l'angolo...
il giro in sé non è complicato, sono poco più di 200 km con 2 salite, una più lunghetta, l'altra più breve a poi un bel po' di mangia e bevi che se fatti troppo forte segano le gambe. il dislivello sarà a spannazze attorno ai 2000 m+ (più o meno, qualcosa in più forse). però siamo sempre lì: sei di notte, e quindi le cose sono nettamente differenti rispetto la giorno. se sei in difficoltà nn ti passa più.
io non passo da monza né ci torno, difatti ho messo il puntello a Lecco perché parto da casa in bici e punto direttamente lecco.
il sonno è il vero problema: se ti prende sei finito e ti DEVI fermare perché diventa pericoloso continuare. a me personalmente FINORA non è mai successo di avere una crisi di sonno mentre vado, però devo pedalare, se mi fermo troppo il colpo di sonno è in agguato. lì lo devi sapere tu. fai conto che sei in inverno: in estate mal che vada ti fermi un paio d'ore dove capita, fai un microsonno e via. in inverno no. o meglio ti devi fermare perché nn stai in sella ma tutto diventa un supplizio.
queste cose le impari con l'esperienza. fai conto che per questo giro non ci saranno ennemila adesioni, quindi corri il rischio, se vuoi tornare indietro a metà o se vuoi fermarti a fare un riposino (le soste pipì, barretta ed evantuale colazione pre alba se si trova qualcosa di aperto a como, OVVIAMENTE si fanno e la velocità sarà contenuta), di trovarti da solo. è anche vero che non sei disperso nel nulla e che è impossibile perdersi nel giro del lago: lo devi sempre tenere alla tua sinistra facendo il giro lecco- como.
non ti conosco abbastanza per dirti si vieni oppure no stai a casa, abbiamo fatto solo 2 piccole uscite assieme. valuta te. ti chiedo solo di valutare bene pro e contro...
Saluti
Grazie, molto istruttive le tue considerazioni.

Ho letto e valutato con attenzione, e ho deciso di rinunciare per due motivi:

1) sonno: non so come potrei reagire. Se mi prende lontano da casa, sono uccelli per diabetici

2) strade e solitudine: non le conosco e mi perdo di giorno, figuriamoci di notte. Se venisse anche qualcun'altro delle mie parti, già sarebbe diverso.

Il resto sono a posto: abbigliamento tutto traspirante e con cerniere apri e chiudi nei punti strategici per aumentare la ventilazione, mantellina di plastica ovviamente solo in discesa. I sottoguanti li compro, non è un problema.

200 km con 2000 d+ li faccio se ci fermiamo un paio di volte per mangiare e non esageriamo, e mi sembra di capire che sarà così, quindi ok.

Luce: potrei regalarmi il modello nuovo da 80 Lux (o altro... si accettano suggerimenti).

Diciamo che, se fosse stato di giorno, avrei detto di sì senza problemi. Oppure, se fosse stato di notte ma in estate.

Ma, soprattutto visto che non ci sarà credo nessuno che verrà con me dalle mie parti, con un po' di dispiacere rinuncio.

Meglio non sovrastimare le proprie capacità e poi ritrovarsi nella melma.

Sei d'accordo?
__________________
Strava Garmin
Stufo76 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 03-12-2016, 12:11:09   #1690
Pasqualedgv
Novellino
 
Data registrazione: Aug 2014
Bici: Di Lorenzo
Messaggi: 75
Mentioned: 56 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 35 Post(s)
Pasqualedgv Molto BuonoPasqualedgv Molto Buono
Puntello di Carate ok, magari cerco di restare con voi fino ad Erba e poi vi saluto.
Pasqualedgv non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 03-12-2016, 12:16:09   #1691
dave_and_roll
Apprendista Velocista
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: Nowhere
Bici: Giant TCR Advanced Pro Disc 2017...finalmente
Messaggi: 1,286
Mentioned: 91 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 829 Post(s)
dave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelicodave_and_roll Angelico
Citazione:
Originalmente inviato da Stufo76 Visualizza messaggio
Grazie, molto istruttive le tue considerazioni.

Ho letto e valutato con attenzione, e ho deciso di rinunciare per due motivi:

1) sonno: non so come potrei reagire. Se mi prende lontano da casa, sono uccelli per diabetici

2) strade e solitudine: non le conosco e mi perdo di giorno, figuriamoci di notte. Se venisse anche qualcun'altro delle mie parti, già sarebbe diverso.

Il resto sono a posto: abbigliamento tutto traspirante e con cerniere apri e chiudi nei punti strategici per aumentare la ventilazione, mantellina di plastica ovviamente solo in discesa. I sottoguanti li compro, non è un problema.

200 km con 2000 d+ li faccio se ci fermiamo un paio di volte per mangiare e non esageriamo, e mi sembra di capire che sarà così, quindi ok.

Luce: potrei regalarmi il modello nuovo da 80 Lux (o altro... si accettano suggerimenti).

Diciamo che, se fosse stato di giorno, avrei detto di sì senza problemi. Oppure, se fosse stato di notte ma in estate.

Ma, soprattutto visto che non ci sarà credo nessuno che verrà con me dalle mie parti, con un po' di dispiacere rinuncio.

Meglio non sovrastimare le proprie capacità e poi ritrovarsi nella melma.

Sei d'accordo?
guarda per le luci si apre un mondo: si va da luci estremamente potenti e costose tipo

http://www.trailled.com/halo-race/ (sono per mtb anche se in foto c'è casco da cross)
https://www.lupine-shop.com/en/led-l...295/betty-r-14 (il mio sogno)
http://www.exposurelights.com/cycle-...e-six-pack-mk7
http://www.lumicycle.com/extreme/exp...-pro-pack.html
etc etc etc

alle luci che trovi su ebay e simili provenienti dalla Cina che offrono anche loro ennemila lumen a volte ad oltre un decimo del prezzo delle marche cosiddette famose. alla dinamo al mozzo
in mezzo a questi estremi c'è il mondo: luci + o - potenti, con + o - modalità di potenza di uscita, con autonomie + o - elevate, con tempi di ricarica + o - lunghi, con pesi differenti (specialmente per luci da casco è importante il peso) e con differenti tipi di fissaggio.
ora, premesso che le luci Cinesi non le ho mai provate e non so dirti come vanno (quindi nn faccio discorsi generalisti o per sentito dire), che ho escluso a priori la dinamo al mozzo, e che su strada non serve avere 6000 lumen (in mtb invece la luce nn è mai troppa), ho notato che avere 1000-1200 lumen come potenza max è più che sufficiente. e non perché tu debba andare in strada con sempre la luce a palla, ma perché così puoi andare in giro con un livello di luce più basso (che significa maggiore autonomia) e all'occorrenza aumentare la potenza. è utile avere ALMENO 3 o 4 modalità di potenza (escluso la modalità lampeggiante).
Busch&Muller nello specifico non la conosco, ma so che è molto apprezzata per le luci da collegare a dinamo (un sacco di gente che conosco ha mozzo Schmidt SON e luce Busch&Muller e sono ottime). 80 lux mi pare un bel fascio per l'uso strada, l'importante è che abbia diverse modalità, e non solo 80 lux-10 lux, altrimenti ti devi portare batterie di ricambio se devi fare una notte intera (niente di tragico...si parla di pile stilo, non di menhir). cmq sei su un prodotto di qualità
il top sarebbe cmq avere luce su manubrio E luce su casco: quest'ultima la puoi indirizzare dove vuoi, in caso di pericolo, tornanti, traffico etc etc.
io al momento ho una luce da 1800/2300 lumen (che nn sono lux...occhio) al manubrio e 1500 lumen a casco.
quale luce scegliere? dipende dal portafogli e da cosa si vuole. come già detto di sono luci da 1000-1500 lumen che costano poche decine di euro alle Lupine che ne costano qualche centinaio. Leggi e chiedi un po' in giro. io ti posso dire che Lupine ed Exposure tra le marche 'famose' sono quelle che mi hanno impressionato di più, anche come prezzo (elevato). datti prima di tutto un target di prezzo.
per le notturne il massimo sarebbe provare a farne prima qualcuna 'organizzata' in modo tale da trovare sempre qualcuno che va alla tua velocità ed avere quindi il conforto di una voce 'amica' al proprio fianco ed intanto vedere come va.
detto questo vedi tu. tanto si è sempre in tempo ad organizzare una notturna
dave_and_roll non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 03-12-2016, 15:10:29   #1692
pedala_dai
Gregario
 
Data registrazione: Jul 2015
Località: In the middle of the plain
Bici: Tanto contano le gambe
Messaggi: 677
Mentioned: 36 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 379 Post(s)
pedala_dai Ottimo e abbondantepedala_dai Ottimo e abbondantepedala_dai Ottimo e abbondantepedala_dai Ottimo e abbondante
Presente 8.45 a Carate

Inviato dal mio GT-I9105P utilizzando Tapatalk

pedala_dai è connesso ora  
Rispondi citando
Rispondi



I tag
brianza, monza, uscite, vimercate

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:29:40.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO