Meilenstein Tubolar DISC Schwarz edition - Bici da corsa | BDC-forum.it
,
MAG | FORUM | MERCATINO | TRAINING CAMP | FOTO | ALLENAMENTO | MTB | SCATTO FISSO


Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Aziende > Lightweight

Lightweight Le ruote Hors Catégorie

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 18-04-2017, 21:17:59   #1
dallostomauro
Novellino
 
Data registrazione: Dec 2016
Località: Varese
Bici: Cannondale
Messaggi: 7
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 6 Post(s)
dallostomauro non giudicato
Meilenstein Tubolar DISC Schwarz edition

Ho effettuato circa 800 km con queste ruote,dopo un'pò di test con le pressioni dei tubolari e vari giri, lunghi e corti, posso dare le mie impressioni.

La cosa che mi ha sorpreso più di tutte è il comfort: probabilmente sarà l'abbinamento ad una buona coppia di tubolari da 25 della Veloflex, precisamente gli Aremberg, ma questa ruota, nel suo complesso, è straordinariamente confortevole.

Ho iniziato con 7 bar per arrivare a 9 e, pur girando a 9 post e 8,5 ant, anche in giri di 150 km, il comfort sulle mani e sulla schiena è eccellente.

La bici su cui "girano" queste ruote è una Supersix 2017 HM Disc: una bici non certamente votata alle granfondo ma più alle gare nervose e veloci.

Posso affermare con estrema sicurezza che la mia Synapse HM Disk con copertoncini da 28 e ruote a basso profilo in carbonio è meno confortevole di come è diventata la Supersix con queste ruote (ricordo il tubolare da 25)

Questo aspetto ha superato ogni più rosea aspettativa !!!!

Il secondo aspetto che mi ha sopreso è.....LA DISCESA !!!!

La bici è diventata INCDEDIBILMENTE precisa e stabile, e avendo guadagnato un grande comfort, è diventata un'arma da discesa !!!!

Confrontando discese molto impegnative, bucatissime e piene di curve tortuose, con i giri precedenti (strava conferma) il risultato è sorprendente: in segmenti di 15 minuti ho limato anche 3-4 minuti. Ho letteralmente cambiato passo seminando i compagni di squadra e, siccome non sono mai stato un manico in discesa, questo risultato è ancora più sorprendente.

Il terzo aspetto che è degno di nota sono le prestazioni in pianura da 40 allora in su (anche se già a 35 si avverte una certa differenza): si sente chiaramente una facilitazione nel mantenere la velocità con più disinvoltura ma quello che sorprende maggiormente è nei rilanci quando si entra e esce dalle rotonde, soprattutto quelle strette: 2 colpi di pedale e la bici letteralmente guadagna dei metri che prima faticavo a mantenere.

Le persone con cui esco in bici sono decisamente più dotate di me e ogni rotonda perdevo 3-4 metri la ruota e dovevo sudare 20 secondi per riprenderla: ora addirittura arrivo fin troppo a culo ed è una grande soddisfazione

Un'altro punto è "il piacere di guida" in senso assoluto: la ruota gira piacevolmente, perfettamente equilibrata, precisa come un rasoio, ma come dicevo, comoda e sempre prevedibile. Ho diminuito le sensazioni "chissà che caxxo succede adesso" lasciando il posto e sensazioni di ampio margine di controllo.

In salita è il punto dove ho meno avvertito vantaggio rispetto alle vecchie ruote, seppur più pesanti, ma a basso profilo.

Nelle salite corte, dove puoi, per 2-3 minuti girare a tutto gas, il vantaggio è ben percepibile: ti alzi in piedi, spingi e senti che la forza è davvero ben trasmessa alla ruota.

Mentre nelle lunghe salite, da 8-12 km per intenderci, non ho avvertito vantaggi significativi.

Il mozzo posteriore è molto silenzioso e gli ingaggi sempre precisi: direi un comportamento impeccabile, nulla da dire.

il mozzo anteriore, saltuariamente, alzandomi in piedi, sento qualche raro "zin-zin" del disco che tocca le pastiglie. Preciso che ho un disco da 160 mm, con il 140 mm non succede nulla. Il fenomeno è minimo, trascurabile e prevedibile visto il grande disco anteriore.

Esteticamente la bici ha guadagnato una fascino (a mio gusto ovviamente) unico e, anche da ferma, si sente che è diventata bella aggressiva

Essendo per ora queste ruote una mosca bianca, non nego che al semaforo, quando qualcuno si avvicina, senti pesantemente gli occhi puntati addosso e non c'è uscita che qualcuno non si affianchi e mi chieda qualcosa riguardo queste ruote.

La sacca porta ruote forse è ciò che ho apprezzato meno: i lacci interni in velcro non arrivano a "prendersi" e quindi la ruota, quando trasportata, non rimane ferma come vorrei.

Settimana prossima arriverà un bel perno passante Carbon-TI verde in tinta con la bici per darle il tocco finale.

Complessivamente sono più che entusiasta della spesa e tutti i dubbi riguardo rigidità e comfort si erano dipanati dopo pochi KM.

Allego foto della bici con le "scarpette nuove"

Buona bici a tutti

Immagini allegate
Tipo file: jpg ss1.jpg‎ (332.1 kB, 129 visite)
Tipo file: jpg ss2.jpg‎ (340.0 kB, 103 visite)
dallostomauro non è connesso  
Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 20-04-2017, 09:09:47   #2
federico03
Pignone
 
Data registrazione: Jul 2014
Bici: cannondale supersix evo dura ace 11
Messaggi: 231
Mentioned: 2 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 126 Post(s)
federico03 Luminosofederico03 Luminosofederico03 Luminosofederico03 Luminosofederico03 Luminoso
Bravo! bella recensione!!






Citazione:
Originalmente inviato da dallostomauro Visualizza messaggio
Ho effettuato circa 800 km con queste ruote,dopo un'pò di test con le pressioni dei tubolari e vari giri, lunghi e corti, posso dare le mie impressioni.

La cosa che mi ha sorpreso più di tutte è il comfort: probabilmente sarà l'abbinamento ad una buona coppia di tubolari da 25 della Veloflex, precisamente gli Aremberg, ma questa ruota, nel suo complesso, è straordinariamente confortevole.

Ho iniziato con 7 bar per arrivare a 9 e, pur girando a 9 post e 8,5 ant, anche in giri di 150 km, il comfort sulle mani e sulla schiena è eccellente.

La bici su cui "girano" queste ruote è una Supersix 2017 HM Disc: una bici non certamente votata alle granfondo ma più alle gare nervose e veloci.

Posso affermare con estrema sicurezza che la mia Synapse HM Disk con copertoncini da 28 e ruote a basso profilo in carbonio è meno confortevole di come è diventata la Supersix con queste ruote (ricordo il tubolare da 25)

Questo aspetto ha superato ogni più rosea aspettativa !!!!

Il secondo aspetto che mi ha sopreso è.....LA DISCESA !!!!

La bici è diventata INCDEDIBILMENTE precisa e stabile, e avendo guadagnato un grande comfort, è diventata un'arma da discesa !!!!

Confrontando discese molto impegnative, bucatissime e piene di curve tortuose, con i giri precedenti (strava conferma) il risultato è sorprendente: in segmenti di 15 minuti ho limato anche 3-4 minuti. Ho letteralmente cambiato passo seminando i compagni di squadra e, siccome non sono mai stato un manico in discesa, questo risultato è ancora più sorprendente.

Il terzo aspetto che è degno di nota sono le prestazioni in pianura da 40 allora in su (anche se già a 35 si avverte una certa differenza): si sente chiaramente una facilitazione nel mantenere la velocità con più disinvoltura ma quello che sorprende maggiormente è nei rilanci quando si entra e esce dalle rotonde, soprattutto quelle strette: 2 colpi di pedale e la bici letteralmente guadagna dei metri che prima faticavo a mantenere.

Le persone con cui esco in bici sono decisamente più dotate di me e ogni rotonda perdevo 3-4 metri la ruota e dovevo sudare 20 secondi per riprenderla: ora addirittura arrivo fin troppo a culo ed è una grande soddisfazione

Un'altro punto è "il piacere di guida" in senso assoluto: la ruota gira piacevolmente, perfettamente equilibrata, precisa come un rasoio, ma come dicevo, comoda e sempre prevedibile. Ho diminuito le sensazioni "chissà che caxxo succede adesso" lasciando il posto e sensazioni di ampio margine di controllo.

In salita è il punto dove ho meno avvertito vantaggio rispetto alle vecchie ruote, seppur più pesanti, ma a basso profilo.

Nelle salite corte, dove puoi, per 2-3 minuti girare a tutto gas, il vantaggio è ben percepibile: ti alzi in piedi, spingi e senti che la forza è davvero ben trasmessa alla ruota.

Mentre nelle lunghe salite, da 8-12 km per intenderci, non ho avvertito vantaggi significativi.

Il mozzo posteriore è molto silenzioso e gli ingaggi sempre precisi: direi un comportamento impeccabile, nulla da dire.

il mozzo anteriore, saltuariamente, alzandomi in piedi, sento qualche raro "zin-zin" del disco che tocca le pastiglie. Preciso che ho un disco da 160 mm, con il 140 mm non succede nulla. Il fenomeno è minimo, trascurabile e prevedibile visto il grande disco anteriore.

Esteticamente la bici ha guadagnato una fascino (a mio gusto ovviamente) unico e, anche da ferma, si sente che è diventata bella aggressiva

Essendo per ora queste ruote una mosca bianca, non nego che al semaforo, quando qualcuno si avvicina, senti pesantemente gli occhi puntati addosso e non c'è uscita che qualcuno non si affianchi e mi chieda qualcosa riguardo queste ruote.

La sacca porta ruote forse è ciò che ho apprezzato meno: i lacci interni in velcro non arrivano a "prendersi" e quindi la ruota, quando trasportata, non rimane ferma come vorrei.

Settimana prossima arriverà un bel perno passante Carbon-TI verde in tinta con la bici per darle il tocco finale.

Complessivamente sono più che entusiasta della spesa e tutti i dubbi riguardo rigidità e comfort si erano dipanati dopo pochi KM.

Allego foto della bici con le "scarpette nuove"

Buona bici a tutti
federico03 non è connesso  
Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 20-04-2017, 09:19:07   #3
andrecaby
Apprendista Scalatore
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Valle di Susa
Messaggi: 2,605
Mentioned: 30 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 1152 Post(s)
andrecaby Stellareandrecaby Stellareandrecaby Stellareandrecaby Stellareandrecaby Stellareandrecaby Stellareandrecaby Stellareandrecaby Stellareandrecaby Stellareandrecaby Stellare
Complimenti: un mezzo incredibile!! quanto pesa in questa configurazione?
andrecaby è connesso ora  
Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 20-04-2017, 09:27:41   #4
dallostomauro
Novellino
 
Data registrazione: Dec 2016
Località: Varese
Bici: Cannondale
Messaggi: 7
Mentioned: 0 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 6 Post(s)
dallostomauro non giudicato
Peso

Citazione:
Originalmente inviato da andrecaby Visualizza messaggio
Complimenti: un mezzo incredibile!! quanto pesa in questa configurazione?
Il peso delle ruote è rispettivamente: 1242 da sole sulle bilancia senza sganci

Nello specifico 664 posteriore e 578 anteriore

La bici così invece pesa 7340 comprensiva di: sensori garmin, portaborraccia, pedali Speed Play Acciaio e 25 cc ci liquido anti foratura nei tubolari

Bici montata ultegra gabbia lunga (anche li qualche grammo della gabbia ovviamente sale)

Il peso sulle ruote può variare 100-150 grammi + o meno se il disco anteriore è da 160 o 140 , se tubolare è 23 o 25 e se si mette liquido anti foratura

Per quanto mi riguarda, ho usato la configurazione più prudente: Tubi 25, Liquido e disco 160

Nelle granfondo preferisco tenermi 1 etto di peso ma viaggiare più sicuro
dallostomauro non è connesso  
Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 07-07-2017, 20:33:43   #5
bimoto
Apprendista Passista
 
Data registrazione: Jul 2012
Località: Massacarrara
Bici: TARMAC 2015 SW.....in uscita..
Età: 58
Messaggi: 951
Mentioned: 8 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 508 Post(s)
bimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminoso
oggi sono arrivate anche a me !
sempre schwartz Edition.

MA NON HO LA BICI DISK quindi niente test !!!!

una domanda: dal libretto istruzioni indicano tubolari max 27mm.......
Se ci metto dei 28 non sara' mica un oroblema?

Anche perche....di 27.... cosa esiste ??
__________________
in attesa della F10 DISK
bimoto non è connesso  
Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 22-07-2017, 12:54:48   #6
bimoto
Apprendista Passista
 
Data registrazione: Jul 2012
Località: Massacarrara
Bici: TARMAC 2015 SW.....in uscita..
Età: 58
Messaggi: 951
Mentioned: 8 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 508 Post(s)
bimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminosobimoto Luminoso
scusate se ripeto richiesta:
sulle meilestein disc, quale misura massima di tubolare si puo' montare ?
__________________
in attesa della F10 DISK
bimoto non è connesso  
Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Vecchio 31-07-2017, 12:03:10   #7
Lightweight
Pedivella
 
Data registrazione: Jun 2014
Bici: Urgestalt
Messaggi: 396
Mentioned: 24 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 215 Post(s)
Lightweight StellareLightweight StellareLightweight StellareLightweight StellareLightweight StellareLightweight StellareLightweight StellareLightweight StellareLightweight StellareLightweight StellareLightweight Stellare
Citazione:
Originalmente inviato da bimoto Visualizza messaggio
scusate se ripeto richiesta:
sulle meilestein disc, quale misura massima di tubolare si puo' montare ?
Ciao, e perdonami il ritardo con cui rispondo.

la misura massima, e anche raccomandata, è 25mm. Chi le utilizza le Meilenstein nel ciclocross usa coperture da 28mm ma è un'iniziativa non supportata da Lightweight.

Ciao!

__________________
Lightweight non è connesso  
Rispondi citando


Pensi che questo post sia utile? Si | No
Rispondi



Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:51:22.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO