Allenamento polarizzato - Pagina 71 - Bici da corsa | BDC-forum.it
MAG | FORUM | MERCATINO | TRAINING CAMP | FOTO | ALLENAMENTO | MTB | SCATTO FISSO


Torna indietro   Bici da corsa | BDC-forum.it > Allenamento > Metodologie di allenamento

Metodologie di allenamento Sezione sponsorizzata da Massarob.info - Professional Training Systems

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 19-09-2017, 13:55:56   #841
Big_63
Apprendista Cronoman
 
Data registrazione: May 2009
Località: Bergamo
Messaggi: 2,766
Mentioned: 4 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 327 Post(s)
Big_63 StellareBig_63 StellareBig_63 StellareBig_63 StellareBig_63 StellareBig_63 StellareBig_63 StellareBig_63 StellareBig_63 StellareBig_63 Stellare
Domandone ... mediamente l'amatore con
Cp 20 di 5,4 w/kg che ftp esprime ?
Thanks
Integratori su Chain Reaction Cycles | Link a integratori su Amazon


Big_63 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 19-09-2017, 14:20:00   #842
Marietto64
Apprendista Passista
 
Data registrazione: Dec 2010
Località: Genova
Bici: BMC SRL01
Età: 52
Messaggi: 1,182
Mentioned: 16 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 720 Post(s)
Marietto64 AngelicoMarietto64 AngelicoMarietto64 AngelicoMarietto64 AngelicoMarietto64 AngelicoMarietto64 AngelicoMarietto64 AngelicoMarietto64 AngelicoMarietto64 AngelicoMarietto64 AngelicoMarietto64 Angelico
Citazione:
Originalmente inviato da Salvo@ing Visualizza messaggio
Purtroppo causa problemi personali/familiari non ho potuto partecipare alla MDD che è gara di riferimento e che mi avrebbe permesso di avere un reale raffronto tra programmazione classica e polarizzata, sebbene anche la passata stagione ha avuto una discreta polarizzazione pur tuttavia facendo parecchia ZII secondo gli schemi Coggan.
Ad ogni modo alle Nove Colli, pur con obiettivo di forma luglio, ho migliorato di circa 25' il tempo dello scorso anno (non ricordo il crono ma dovrebbe essere intorno a 6h50').
Poi ho un po' mollato e quindi ripreso la programmazione da poco più di un mese, dove ho preso parte a gare locali con risultati apprezzabili e forse migliori rispetto allo scorso anno.
Sul metodo quindi esprimo parere positivo perché non lavorando alacremente in ZII, al limite della sua abolizione, organicamente riesco ad essere abbastanza attivo tale da effettuare lavoro in ZIII anche con gambe "molto lavorate" dal training del giorno precedente.
Rispetto ad altri ho seguito una logica di specificità del carico non macinando da subito ZIII per lunghi periodi (vedi chi già a gennaio "sparava 8x4' o peggio 4x8' a >CP), piuttosto ho lavorato su altissime intensità citando molto la tecnica (SIT - sprint interval training), quindi migliorando efficienza di pedalata, specie ad alte intensità, forza dinamica, etc.
Il risultato riscontrato è stato di avere una media RPM in gare (solo salite) superiore alle 10 unità (ad es. 74rpm 2016 Vs. 88rpm 2017 a parità di VAM, se non maggiore.
Ho lavorato sempre con FC maggiore, specie la massima, 2016 181bpm, 2017 186bpm.
Riesco sempre a fare volate con Pmax superiore a 1000W nei 5", cosa che lo scorso anno riuscivo a fare solo quando ero proprio riposato.
I lunghi? Ne ho fatti, e pure tanto. Inserivo 3h-3h30 al giovedì e 4h-6h30 alla domenica, sempre in entro la ZI, e quando uscivo in gruppo giusto per non restare solo, mi organizzavo qualcosa all'interno della ZI (ad esempio primo e ultimo 4' in ZIII o sprint ogni 3' o un allungo da 30-60" ogni 5', etc.).
Quando comunque ero solo mantenevo ritmo costante e badate che far 3h30 con 6 salite tra 20 e 30' in rapida successione in ex Z3 (80%FTP ~ 70%CP o su di lì) è un bell'andare. Fallo per 6h con 3.500 D+ e ditemi se l'uscita è stata sottotono.
Nel periodo invernale ho però privilegiato i lunghi in vallonato che ho ritenuto più produttivi rispetto al collinare/montano, non
so se a ragione o per torto.
Prossima stagione seguito lo stesso approccio ma non so se con riferimento ad FTP o CP-W', che secondo me è abbastanza uguuale almeno finché non si ha un controllo di W' continuo, intendo durante il training. Cosa possibile con alcuni device ed opportunità APP che se usate male, tuttavia, portano ad esagerazioni di intensità che si pagheranno proprio quando inizieranno le gare.
L'aspetto più importante da valutare quindi non è il metodo, che è vincente, ma la programmazione, ovvero cosa fare quando fare come fare, è questo è "mestiere" d'altri, a conferma che a mio parere non è sufficiente leggere una discussione, 3 articoli o un libro per avere certezze assolute. Tuttavia si ha cognizione per cui in caso di programmazione strutturata e professionale (non professionistica che è altra cosa) si riesce senza dubbio ad interagire meglio con il coach.
A breve scadenza gara (oggi - trofeo Pantalica) di 100km molto dura e Campagnolo 8-10 dove avrò possibilità di confrontare i crono delle salite rispetto a 2 anni fa dove obiettivamente ero in gran forma.
Poi stop per un paio di settimane e quindi nuova stagione, dove stavolta nel primo periodo vorrei alternare bici con attività aerobiche a diverso impegno muscolare (corsa, trekking e forse nuoto).
Vorrei anche far palestra, ma in forma specifica (magari aprirò un 3D ad hoc) perché ritengo che se fatta bene possa portare benefici anche importanti (e per bene non intendo 2 volte a settimana fino a gennaio ma per tutta la stagione!
Obiettivo il solito, MDD ma passando per Dieci Colli, Nove Colli e Santini, oltre alle innumerevoli gare siciliane che sceglierò con criterio (anche perché il 29 dicembre - sulla carta - arriverà il secondo baby ).
Buona domenica a tutti


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Grazie del resoconto, in effetti sono d'accordo con te che il difficile è una giusta programmazione stagionale, il metodo in sé è valido. Io sono uno di quelli che si sorbiva le 4x8' a gennaio, con risultati buoni, ma che hanno portato ad una difficoltà nella progressione del carico e una precoce bollitura, forse per mancanza di volume che sono convinto sia la determinante maggiore. Quest'anno penso che farò slittare di un paio di mesi le hit dure, e magari valuterò le SIT anche se su quelle ho qualche perplessità.
Buone pedalate e auguri per il pargolo!

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
__________________
Marietto64 non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 19-09-2017, 18:22:08   #843
Roberto Massa
Scalatore
 
Data registrazione: Mar 2008
Bici: attualmente 7
Messaggi: 6,487
Mentioned: 98 Post(s)
Tagged: 1 Thread(s)
Quoted: 1370 Post(s)
Roberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del ForumRoberto Massa Orgoglio del Forum
Citazione:
Originalmente inviato da Big_63 Visualizza messaggio
Domandone ... mediamente l'amatore con
Cp 20 di 5,4 w/kg che ftp esprime ?
MMP20 * ~0,95 +/-2= ~5,13 +/-0,1 W/Kg

il +/- dipende dalle capacità anaerobiche del soggetto, influenti sulla prestazione ~20' (che un solo riferimento non può identificare) e di riflesso anche sulla restante porzione della curva p-t. Un soggetto con marcate capacità anaerobiche tenderà ad avere un maggiore divario tra MMP20 e FTP e viceversa.
Roberto Massa non è connesso  
Rispondi citando
Vecchio 19-09-2017, 18:41:25   #844
fabrylama
Passista
 
Data registrazione: Mar 2012
Bici: una
Messaggi: 4,787
Mentioned: 183 Post(s)
Tagged: 0 Thread(s)
Quoted: 3408 Post(s)
fabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forumfabrylama Orgoglio del Forum
Citazione:
Originalmente inviato da Marietto64 Visualizza messaggio
Grazie del resoconto, in effetti sono d'accordo con te che il difficile è una giusta programmazione stagionale, il metodo in sé è valido. Io sono uno di quelli che si sorbiva le 4x8' a gennaio, con risultati buoni, ma che hanno portato ad una difficoltà nella progressione del carico e una precoce bollitura, forse per mancanza di volume che sono convinto sia la determinante maggiore. Quest'anno penso che farò slittare di un paio di mesi le hit dure, e magari valuterò le SIT anche se su quelle ho qualche perplessità.
Buone pedalate e auguri per il pargolo!

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
un'altra opzione è farne di meno a gennaio, di hit dure, a parità di volume totale (che è sicuramente la cosa più determinante), e quindi fare più tempo in zI.

fabrylama non è connesso  
Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:54:59.


Powered by vBulletin®
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging (Pro) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2017 DragonByte Technologies Ltd.
bdc-forum.it 2004-2016, tutti i diritti riservati.
Single Sign On provided by vBSSO